L’ANGOLA CONQUISTA IL 15° TITOLO AL CAHB – AFRICAN WOMEN’S HANDBALL CHAMPIONSHIP

Articolo pubblicato sul sito WEB dell’IHF il 20 novembre 2022.

Per la quarta volta consecutiva e la quindicesima volta nella storia, l’Angola ha conquistato la medaglia d’oro al CAHB African Women’s Handball Championship con una prestazione dominante, travolgendo le avversarie nel loro cammino verso il trofeo.

Dopo dieci entusiasmanti giorni di pallamano a Dakar, in Senegal, dove le migliori squadre del continente africano si sono scontrate e hanno cercato di assicurarsi il titolo, l’Angola alla fine ha superato di gran lunga gli avversari, cavalcando una striscia di sei vittorie consecutive verso il trofeo .

Non c’erano dubbi sul vincitore, con la finale a senso unico, visto che l’Angola ha battuto il Camerun (29:19) nella rivincita della finale dell’edizione 2021, quando si è assicurata il titolo con un’altra vittoria di dieci gol, 25:15.

Le 13 squadre che hanno preso parte al CAHB African Women’s Handball Championship 2022 sono state divise in tre gruppi, due da quattro squadre ciascuno e uno da cinque squadre, con le prime due squadre di ogni gruppo più le due migliori tre classificate che accedono ai quarti -finale.

Nel Gruppo A, l’Angola ha fornito una prestazione superba, vincendo tutte e tre le partite contro RD Congo, Algeria e Capo Verde, con una differenza reti di +48, ​​la migliore della competizione. Con le vittorie contro Algeria e Capo Verde, la Repubblica Democratica del Congo è passata ai quarti di finale, nonostante abbia subito una pesante sconfitta contro i campioni, 22:35.

I padroni di casa del Senegal, sorteggiati nel Gruppo C, nutrivano molte speranze prima dell’inizio del torneo ma hanno subito una dura sconfitta (27:28) nell’ultima partita del girone contro la medaglia d’argento dell’edizione 2021, il Camerun, con il due squadre, più la Costa d’Avorio, qualificate ai quarti di finale.

Di ritorno dopo una pausa di 10 anni al CAHB African Women’s Handball Championship, l’Egitto è arrivato secondo nel Gruppo B, con tre vittorie, mentre il Congo è arrivato primo, spazzando via gli avversari. Allo stesso tempo, anche la Tunisia ha conquistato un posto ai quarti di finale, nonostante sia arrivata terza, con la Guinea al quarto posto e il Marocco al quinto eliminati.

Dopo alcune partite entusiasmanti, il 16 novembre sono state confermate le quattro semifinaliste, soprattutto con Angola e Camerun che devono sudare per il loro posto. I campioni in carica hanno vinto 29:24 contro la Tunisia, mentre il Camerun ha evitato l’eliminazione negli ultimi minuti contro la Repubblica Democratica del Congo con una vittoria di 23:22.

Il Congo ha registrato la vittoria più ampia in questa fase della competizione (35:21) contro la Costa d’Avorio, estendendo la serie di vittorie consecutive a cinque partite. Allo stesso tempo, il Senegal non poteva competere con una squadra egiziana inesperta, siglando una combattuta vittoria di 21:19.

Le semifinali sono state ancora più equilibrate, con l’Angola sopravvissuta a un grave spavento contro il Senegal. Alla fine, hanno ottenuto una vittoria di 24:21 dopo i tempi supplementari, con il punteggio in parità dopo 60 minuti (20:20). La giocatrice di linea Liliana Venâncio ha segnato sei gol per l’Angola, mentre il difensore centrale del Senegal Soukeina Sagna è stato inarrestabile, segnando nove volte.

La striscia vincente del Congo è stata interrotta nella seconda semifinale, con Paola Ebanga del Camerun che ha segnato 10 gol, aiutando la sua squadra a conquistare un superbo 27:25 qualificandosi per la quinta volta nella finale del CAHB African Women’s Handball Championship.

Tuttavia, per la terza volta consecutiva, il Camerun ha perso l’ultima partita della competizione contro l’Angola, e non è stato nemmeno vicino, con la storia del 2021 che si ripete.

L’Angola ha avuto un buon inizio, portandosi in vantaggio di 13:10 all’intervallo e non si è guardato indietro, con i difensori centrali Helena Paulo e Natalia Bernardo Santos che hanno combinato 21 dei 29 gol della loro squadra per assicurarsi una vittoria di 29:19.

È stato il 15 ° trofeo dell’Angola al CAHB African Women’s Handball Championship in 25 edizioni, con un periodo di dominio iniziato nel 1992, quando si sono assicurati la prima tessera. Da allora, l’Angola ha perso solo due medaglie d’oro nella competizione, nel 1996 e nel 2014, quando è arrivata terza.

Nella partita per la medaglia di bronzo, il Congo ha battuto il Senegal (20:19) e ha vinto la prima medaglia dal 2008, quando ha conquistato anche il bronzo.

Il 2022 CAHB African Women’s Handball Championship è stato anche un evento di qualificazione per il 2023 IHF Women’s World Championship, con quattro squadre che si sono qualificate per il torneo di punta del mondo di pallamano.

Angola, Camerun, Congo e Senegal parteciperanno alla competizione, con le prime tre squadre che giocheranno anche a Spagna 2021. Il Senegal tornerà per la prima volta dal 2019 all’IHF Women’s World Championship.

Classifica finale – 2022 CAHB African Women’s Handball Championship

1. Angola

2. Camerun

3. Congo

4. Senegal, 5. Tunisia, 6. RD Congo, 7. Costa d’Avorio, 8. Egitto, 9. Guinea, 10. Algeria, 11. Marocco, 12. Capo Verde, 13. Madagascar

Questo contenuto è solo per la consultazione!