IL PIANO DI COMUNICAZIONE PER I TERRITORI

Dal verbale della riunione del Consiglio Federale del 27 dicembre 2020.

“… Marcello Festa … illustra il progetto, elaborato in collaborazione con Fabrizio Quaranta, per quanto concerne l’attività di comunicazione, evidenziando come nel quadriennio appena concluso sia stata riservata grande attenzione al vertice, vale a dire ovviamente le squadre nazionali, mentre adesso è giunto il momento di invertire la piramide, ponendo al centro della progettualità proprio quell’attività di base che rappresenta la forza trainante della nostra disciplina sportiva. Chiarisce che per fare ciò sarà necessario creare un team, indicativamente costituito da quattro unità distribuite su tutto il territorio nazionale e che ovviamente dovranno possedere una specifica adeguata competenza in materia di comunicazione, esclusivamente dedicato al territorio, che affianchi i due dipendenti ed egli stesso, già pesantemente assorbiti con l’attività di vertice. Naturalmente per la realizzazione di questo progetto si pensa di fare ricorso ad uno specifico questionario rivolto a tutte le singole realtà societarie, in modo tale da riuscire finalmente a creare una adeguata banca dati che consenta di avere una chiara complessiva immagine del nostro movimento. ln termini concreti il progetto predisposto prevede di inserire nel sito internet federale un’area dedicata ai territori con AGGIORNAMENTI QUOTIDIANI, un talk sulla pagina Facebook con aggiornamenti settimanali, interventi sul Giornale dell’Handball con cadenza quindicinale e non più mensile, ponendo infine maggiore attenzione anche alle pagine Facebook regionali attraverso una particolare attenzione volta al loro coordinamento.

Fabrizio Quaranta integra l’intervento appena ascoltato confermando che Coninet sta lavorando ad un restyling complessivo del sito, che appunto consentirà maggiori approfondimenti dedicati al territorio, ovviamente creando di fatto, come già precisato da Festa, quella che dovrebbe diventare una vera e propria redazione, un progetto complessivo per la realizzazione del quale naturalmente dovranno essere previsti necessari investimenti.

Il Vice Presidente Vicario Podini esprime vivo apprezzamento per l’iniziativa illustrata, confermando che l’Alto Adige è già pronto in tal senso.

Il Responsabile Area 2 Baresi condivide la necessità di un’opportuna attività di verifica sulle pagine Facebook regionali.

Il Responsabile Area 9 Pagaria condivide pienamente il progetto che si vuole avviare e che certamente costituirà un importante strumento a disposizione delle società anche per relazionarsi con aziende ed altre realtà esterne. Sottolinea l’importanza di armonizzare il lavoro avviato tra tutte le diverse realtà che vi concorrono sul territorio nazionale, come pure assolutamente utile la costituzione di un gruppo di lavoro che possa interagire con l’ufficio centrale.

Il Presidente, nell’esprimere anch’egli viva soddisfazione per l’importante proposta operativa sviluppata da Festa e Quaranta, …”

Questo contenuto è solo per la consultazione!