IHF E SQUADRE BIELORUSSE

Articolo pubblicato sul sito WEB della federazione bielorussa il 21 luglio 2022.

Il Presidente della Federazione Bielorussa di Pallamano Vladimir Konoplev ha ricevuto una lettera dal Presidente della Federazione Internazionale (IHF) Dr. Hassan Mustafa, in merito alle decisioni del Consiglio IHF e del Comitato Esecutivo EHF di bandire tutte le squadre nazionali e i club di Bielorussia e Russia dalla partecipazione agli eventi IHF ed EHF fino a nuovo avviso. In precedenza, la federazione ha inviato una lettera al capo dell’IHF, in cui ha espresso la sua preoccupazione per la situazione attuale e ha chiesto di chiarire le prospettive di un’ulteriore partecipazione delle squadre bielorusse alle competizioni internazionali.

“L’IHF comprende appieno la preoccupazione nella tua lettera e i sentimenti di grande tristezza associati all’attuale situazione militare in Ucraina.

Vorrei sottolineare che l’IHF non era interessata a vietare alle famiglie di pallamano di Russia e Bielorussia di partecipare a competizioni ed eventi IHF. L’IHF è stata l’ultima federazione internazionale a prendere una decisione del genere, considerando che la sospensione dei membri della nostra famiglia di pallamano è una decisione molto difficile. Tuttavia, l’IHF è costretta a seguire la posizione del Movimento Olimpico al riguardo.

Il 7 luglio 2022 si è svolta una videochiamata tra il presidente del CIO, Thomas Bach, e i segretari generali delle Federazioni Internazionali, durante la quale le parti interessate del Movimento Olimpico hanno deciso di continuare la decisione di sospendere le rispettive Federazioni Nazionali.

Ci auguriamo sinceramente il ripristino della pace e, di conseguenza, una rapida normalizzazione della situazione. Non vediamo l’ora di accogliere nuovamente tutti i giocatori provenienti da Russia e Bielorussia sui campi di pallamano”, si legge  nella lettera.

Questo contenuto è solo per la consultazione!