LA REALIZZAZIONE DELLE PRINCIPALI COMPETIZIONI INTERNAZIONALI NELLA PALLAMANO

Articolo pubblicato sul sito WEB dell’IHF il 15 luglio 2022.

Le principali competizioni internazionali di pallamano affascinano i fan di tutto il mondo poiché il meglio del meglio gareggia sui più grandi palcoscenici di pallamano che ci siano. Tuttavia, non sono solo lo sport e le squadre ad essere al centro di questi eventi spettacolari, ma anche gli organizzatori che mettono la pallamano sotto i riflettori e danno allo sport la possibilità di brillare nei loro paesi. 

La Germania, la più grande federazione di pallamano al mondo e uno dei pionieri della pallamano, ha molta esperienza nell’organizzazione delle più grandi competizioni del mondo e ha condiviso le sue opinioni nell’ambito delle celebrazioni della Settimana internazionale della pallamano.

Che si tratti di grandi eventi per club, campionati europei o mondiali, la Germania sta facendo tutto. Dopo aver ospitato l’IHF Women’s World Championship nel 2017 e aver co-ospitato l’IHF Men’s World Championship 2019 con la Danimarca, la pallamano dominerà la scena sportiva tedesca nei prossimi anni poiché il paese accoglierà le migliori squadre junior maschili del mondo nel 2023, organizzerà l’EHF maschile EURO 2024, co-ospiterà l’IHF Women’s World Championship nel 2025 e, infine, riunirà le migliori squadre maschili del mondo all’IHF Men’s World Championship nel 2027.

Ma come mai la Germania è così entusiasta di ospitare questi eventi? E qual è il percorso dall’idea all’organizzazione? Abbiamo parlato con Mark Schober, CEO della Federazione tedesca di pallamano, di tutti i passaggi necessari per dare vita a un evento magico come un campionato del mondo. 

ihf.info: Come arriva la Federazione tedesca di pallamano alla decisione di candidarsi per ospitare un importante campionato internazionale? Chi è coinvolto e quali sono i passaggi? 

Mark Schober: Ospitare i principali campionati internazionali è una decisione strategica. Ospitando, le possibilità di avere successo con le nostre squadre nazionali sono molto più alte. Ma il nostro primo obiettivo è raggiungere la consapevolezza affinché il nostro sport acquisisca più tifosi e giocatori. Medaglie ed eventi casalinghi sono comprovati fattori di successo per raggiungere la partecipazione. Nel 2007, ad esempio, abbiamo guadagnato 90.000 nuovi giocatori di pallamano e milioni di nuovi fan, non solo in Germania, anche per la pallamano in tutto il mondo.

Pertanto, è logico che i nostri consigli abbiano deciso di candidarsi per ospitare i principali campionati internazionali. Abbiamo un consiglio di sorveglianza generale per i nostri campionati internazionali. Il lavoro è svolto in un consiglio di direttori professionisti. A proposito, guadagnare soldi per sviluppare la nostra federazione direttamente con i maggiori campionati internazionali è bello ma non è il nostro obiettivo principale e non è affatto facile. Numeri diretti indiretti e tanti spettatori aiutano a sviluppare il nostro sport anche in modo economico.

ihf.info: Come funziona il processo di offerta? 

Mark Schober: Già prima di ricevere i documenti ufficiali di gara dall’IHF, iniziamo con la preparazione. Insieme alla nostra agenzia “mmsports” di Monaco, prepariamo i documenti di gara, la presentazione e avviamo un’indagine per scegliere le sedi. 

ihf.info: Cosa succede dopo che una federazione ha vinto un campionato?

Mark Schober: Subito dopo la premiazione, inizia l’organizzazione degli eventi. In primo luogo, le sedi devono essere selezionate dopo la finalizzazione del campo. In secondo luogo, potrebbe essere necessaria una presentazione per un rivenditore di biglietti. Il compito successivo è impostare il design e iniziare con la comunicazione per vendere i biglietti. Poi, la parte organizzativa inizia con la prenotazione degli hotel, il programma di animazione, la ricerca di volontari, il merchandising, i sistemi di accreditamento e così via. 

ihf.info: Quando si organizza un evento come un Campionato del Mondo, quali sono alcune delle principali considerazioni per gli organizzatori locali?

Mark Schober: Per organizzare un campionato internazionale, abbiamo organizzatori locali molto forti. Abbiamo istituito comitati organizzativi locali con persone responsabili per l’organizzazione generale, il supporto della squadra, la comunicazione, l’ospitalità, l’accreditamento, il volontariato e lo sviluppo della pallamano. I nostri partner contrattuali sono le città e le arene. Sono esperti nell’organizzazione di grandi eventi. La Lanxess Arena di Colonia, ad esempio, organizza diversi grandi eventi di pallamano e altri eventi durante tutto l’anno. L’organizzatore locale, insieme alla federazione regionale di pallamano e ai club limitrofi, è anche responsabile dell’importantissimo campo dell’offerta per lo sviluppo del nostro sport, come tornei di pallamano per dilettanti e scuole, apprezzamento per i volontari, e così via.

ihf.info: Quando finalmente avrà luogo il campionato, il lavoro ovviamente non è ancora finito: quanto viene fatto dalla stessa Federazione tedesca di pallamano, cosa fanno le altre società e cosa fanno i volontari?

Mark Schober: Abbiamo un team di 10 dipendenti che lavora solo per i tornei. Ogni dipendente dei nostri 50 membri dello staff della federazione ha anche un compito nell’organizzazione dei nostri eventi. Circa 800 volontari lavoreranno in diversi campi per il Campionato mondiale IHF maschile 2027 o il Campionato mondiale femminile IHF nel 2025 o l’EURO EHF 2024, per non dimenticare il Campionato mondiale juniores (U21) maschile IHF nel 2023. Come ho detto, abbiamo locali molto forti. Per i nostri eventi lavorano in modo permanente anche circa 5-8 professionisti di ogni sede. Durante i tornei, questo numero è molto più alto perché è necessario molto personale per la sicurezza o il catering. E ci sono società esterne che assumiamo ad esempio per il programma di intrattenimento, le statistiche, la tecnica e altro ancora. Infine, ma non meno importante, non dobbiamo dimenticare lo staff dell’IHF, gli arbitri e i delegati. Tutti insieme una grande folla di persone.

Arena Lanx


ihf.info: Cosa bisogna fare dopo la fine del campionato?

Mark Schober: Certo, ci sono molte cose amministrative da fare, ma è anche tempo di relax. Non molto tempo perché il prossimo evento arriverà presto.

ihf.info: Nei prossimi tuoi, il motto della Federazione tedesca di pallamano è che dopo il campionato del mondo è pre-campionato del mondo. L’organizzazione si sovrappone o ogni Campionato del Mondo ha il proprio team organizzativo?

Mark Schober: Abbiamo chiamato il prossimo decennio “Decade of Handball”, perché organizziamo insieme alla Grecia i Campionati Mondiali IHF Men’s Junior (U21), EHF EURO 2024, IHF Women’s World Championship 2025 insieme ai Paesi Bassi e il grande evento: l’IHF Men’s World Championship. Si spera che il nostro team organizzativo sia lo stesso per i prossimi anni. Naturalmente, i comitati organizzatori locali cambieranno e per gli eventi congiunti abbiamo bisogno di una struttura organizzativa aggiuntiva. 

Nel complesso, tutto sembra complicato. Non è così. Non vediamo l’ora di essere dei padroni di casa eccellenti per le nostre squadre ospiti e di creare momenti indimenticabili per i nostri fan.

Questo contenuto è solo per la consultazione!