CAMPIONATO DEL MONDO U18 FEMMINILE

Articolo pubblicato sul sito WEB dell’IHF il 2 giungo 2022.

Dopo una pausa di quattro anni causata dalla cancellazione del Campionato del mondo IHF Women’s Youth (U18) 2020, la competizione tornerà quest’anno con la sua nona edizione che si svolgerà tra il 30 luglio e il 10 agosto a Skopje, nella Macedonia del Nord.

Questa sarà la prima edizione in assoluto della competizione con 32 partecipanti, 20 squadre provenienti dall’Europa, cinque dall’Asia, quattro dall’Africa e tre dal Sud e Centro America. 

Il sorteggio del torneo è stato effettuato giovedì 2 giugno presso la sede centrale dell’IHF a Basilea, in Svizzera, quindi tutte le squadre hanno appreso il proprio destino.

Prima del sorteggio, condotto dal direttore delle competizioni IHF, Patric Strub, le 32 squadre erano state divise in quattro fasce da otto squadre ciascuna.

Dopo il sorteggio delle squadre delle fasce 4, 3 e 1, i padroni di casa della Macedonia del Nord hanno avuto la prerogativa di assegnarsi un girone a loro scelta. Hanno deciso di unirsi al Gruppo B, dove saranno l’unica nazione europea insieme a Repubblica islamica dell’Iran, Uzbekistan e Senegal. 

Al contrario, il Gruppo C è tutto europeo, in quanto la Danimarca, che è la squadra più premiata nella storia della competizione con cinque medaglie nelle precedenti sette edizioni, affronterà Portogallo, Austria e Isole Faroe.

La seconda classificata dell’ultima edizione del 2018, l’Ungheria, è stata inserita nel Gruppo H con Francia, Argentina e Spagna, mentre la Repubblica di Corea, bronzo quattro anni fa, si è unita a Germania, Svizzera e Slovacchia nel Gruppo F. 

Le prime due squadre di ogni girone si qualificheranno per il turno principale, mentre le altre squadre si contenderanno i posti dal 17° al 32° posto nella Coppa del Presidente. 

Esito del sorteggio

Gruppo A: Montenegro, Svezia, Algeria, Islanda
Gruppo B: Repubblica islamica dell’Iran, Macedonia del Nord, Uzbekistan, Senegal
Gruppo C: Danimarca, Portogallo, Austria, Isole Faroe
Gruppo D: Croazia, Kazakistan, Egitto, India
Gruppo E: Romania, Paesi Bassi, Guinea, Slovenia
Gruppo F: Germania, Svizzera, Slovacchia, Repubblica di Corea
Gruppo G: Norvegia, Repubblica Ceca, Brasile, Uruguay
Gruppo H: Ungheria, Francia, Argentina, Spagna

Questo contenuto è solo per la consultazione!