DECISIONI EHF

Articolo pubblicato sul sito WEB dell’EHF il 22 aprile 2022.

Il Comitato Esecutivo della Federazione Europea di Pallamano si è riunito oggi a Lubiana, giorno del sorteggio della fase finale del Women’s EHF EURO 2022 svoltosi anche nella capitale slovena .

L’incontro di Lubiana è stato il primo di questo organismo dall’EHF EURO 2022 maschile in Ungheria e Slovacchia a gennaio e il penultimo nella stagione 2021/22 poiché la sessione finale è prevista all’EHF FINAL4 Men di Colonia a giugno.

Mentre la revisione del Campionato Europeo EHF del prossimo gennaio e delle attività più recenti dell’EHF erano nell’agenda dell’incontro, il Comitato Esecutivo ha anche preso diverse decisioni per le prossime stagioni.

Decisioni chiave

  • L’EHF Beach Handball EURO 2023 è stato assegnato al Portogallo (vedi articolo pubblicato su R19)
    • L’EHF YAC17 Beach Handball EURO 2023, in programma dal 29 giugno al 2 luglio, è stato assegnato alla Turchia e si svolgerà a Smirne.
    • La EHF Beach Handball Champions Cup 2022 si giocherà nell’isola portoghese di Porto Santo (Madeira) ad ottobre. L’EXEC ha assegnato all’evento per quest’anno l’opzione per un’estensione di due anni dei diritti di hosting.
  • Il Comitato EHF EXEC ha dato il mandato di analizzare ulteriormente un adattamento degli eventi della Categoria Giovani con la programmazione di un evento EHF EURO con 24 squadre, incluso un protocollo per i temi relativi come la struttura per i Campionati EHF, la qualificazione e la retrocessione così come argomenti finanziari. Una decisione finale dovrebbe aver luogo durante la riunione dell’EXEC di giugno da attuare a partire dal 2024.
  • A seguito di un’iniziativa e di una corrispondente mozione della Commissione Competizioni, l’EXEC ha confermato l’annullamento della “regola dei gol in trasferta” in tutte le competizioni EHF per club e nazionali a partire dalla stagione 2022/23. Nel caso in cui la differenza reti sia uguale dopo due partite della fase a eliminazione diretta, la partita sarà decisa invece dai rigori.

Decisioni aggiuntive

  • Fatto salvo un ulteriore sostegno finanziario proveniente dalla Federazione internazionale di pallamano, l’EXEC ha assegnato al Portogallo il Campionato mondiale ed europeo di pallamano in sedia a rotelle 2022. L’evento sarà organizzato a Leiria dal 15 al 21 novembre 2022.
  • È stata confermata la proposta della Commissione Metodi per l’ulteriore graduale implementazione del sistema di licenza degli allenatori nelle competizioni EHF fino al 2030.
  • Confermato il prolungamento del coinvolgimento dell’EHF nell’iniziativa dell’UE “Settimana Europea dello Sport”.

ULTERIORI ARGOMENTI

Recensione EHF EURO 2022 maschile

Il segretario generale dell’EHF Martin Hausleitner ha presentato un rapporto sull’EHF EURO 2022 maschile in Ungheria e Slovacchia fornendo un riepilogo dei risultati chiave dell’analisi dettagliata post-evento.

Hausleitner ha sottolineato che l’EHF EURO 2022 maschile ha stabilito un nuovo punto di riferimento per gli eventi futuri con tifosi impegnati più che mai con la pallamano internazionale di alto livello. Un bel risultato per un evento che, grazie a una drammatica ondata di infezioni da coronavirus Omicron in tutta Europa all’inizio del 2022, ha rappresentato una delle maggiori sfide organizzative per l’EHF nella sua storia.

In quello che è stato il primo grande evento della squadra nazionale EHF ad essere organizzato nell’ambito del contratto di 10 anni con Infront e DAZN Group, una maggiore attenzione ai canali digitali e alla produzione di contenuti ha dato i suoi frutti. La copertura è aumentata dell’82% rispetto all’edizione 2020, con 420 milioni di persone che hanno visto i contenuti relativi al campionato sui canali digitali e l’EHF che ha aumentato i suoi follower del 112%.

Anche i numeri dei media sono rimasti positivi: il tempo di trasmissione è cresciuto di oltre il 40% e un’audience complessiva di oltre 1 miliardo ha seguito le notizie dall’Ungheria e Slovacchia.

Master Plan Europeo di Pallamano

Le Federazioni di Pallamano di Georgia, Malta e Lettonia saranno le prime a vedere progetti di sviluppo nazionale realizzati nell’ambito del piano generale dell’EHF. Sulla base delle loro domande e delle informazioni dettagliate fornite, si sono tenute riunioni per discutere le esigenze e i piani delle federazioni. A seguito di questi incontri, sono stati presentati ulteriori progetti di “master plan” su misura. Con le informazioni a disposizione, il Comitato Esecutivo ha approvato il finanziamento.

Incontri di marzo e aprile

L’EXEC è stato informato di varie riunioni che si sono svolte a marzo e aprile. Tra questi, la Conferenza dei Segretari generali tenutasi a Berlino a marzo, le riunioni della Delegazione delle finanze, le Commissioni tecniche dell’EHF, il Comitato delle Nazioni per uomini e donne, il Consiglio professionale e quello per la pallamano femminile, nonché gli organi legali. Sono state discusse le informazioni presentate nelle rispettive note.

Sono stati ricevuti aggiornamenti sulla contabilità consuntiva per il 2021 e sul budget 2022 dell’EHF. L’EXEC è stato informato dei progressi in corso per il nuovo edificio degli uffici EHF che dovrebbe essere completato nel 2024. Ha anche ricevuto l’ultimo rapporto legale e antidoping.

EHF Marketing GmbH

L’EXEC ha ricevuto un aggiornamento sull’anno lavorativo 2021/22 di EHF Marketing, inclusa una panoramica della stagione in corso, che è stata implementata con successo finora. È stata inoltre data una prospettiva agli eventi EHF FINAL4 maschili e femminili a Budapest e Colonia, nonché all’EHL F4 femminile a Viborg, che dovrebbero essere giocati nuovamente davanti a tribune a piena capacità per la prima volta dal 2019.

Federazione Internazionale di Pallamano

Con riferimento alle note della riunione del Consiglio IHF di marzo, l’EXEC è stata informata – tra l’altro – delle modifiche al “Regolamento agenti di calciatori” che entreranno in vigore il 1° luglio.

Conferenza dei Presidenti e Congresso Straordinario

La riunione dell’Exec si è conclusa con una prospettiva sulla Conferenza dei presidenti che si terrà a Lussemburgo il 24 settembre 2022. È stata accettata una mozione per tenere un Congresso straordinario in occasione del quale si tratterà delle conclusioni in materia di attività giuridica nonché della questione della valutazione dei candidati alle future elezioni. L’EXEC ha approvato una mozione per avere l’inglese come unica lingua in un congresso EHF, sulla base dell’esperienza di conferenze precedenti.

In linea con le attività estive previste, è stata approvata la distribuzione dei compiti per i membri dell’EXEC. Il prossimo incontro si svolgerà a Colonia in occasione della EHF FINAL4 Men.

Questo contenuto è solo per la consultazione!