IL MONTENEGRO SI È LAUREATO CAMPIONE MHC

Articolo pubblicato sul sito WEB dell’IHF il 25 aprile 2022.

Montenegro e Romania si sono incontrate nella partita finale del 15° Campionato della Confederazione Mediterranea di Pallamano (MHC) femminile – Trofeo Nikos Papadopoulos, che si è svolto dal 18 al 23 aprile a Podgorica.

Tuttavia, mentre la Romania ha vinto la gara finale 20:18 (5:5, 7:7, 8:6), è stata la squadra di casa del Montenegro a essere incoronata campione, vincendo il trofeo Nikos Papadopoulos, poiché la Romania non è membro dell’MHC e ha partecipato alla competizione come squadra ospitata, proprio come la Slovacchia. 

Complessivamente, otto nazionali europee (giocatrici nate nel 2006 o più giovani) hanno preso parte alla competizione, che ha seguito le Regole del Gioco IHF (Indoor Handball) ma con alcuni specifici adattamenti tecnici (spiegati qui). 

Anche Montenegro e Romania si erano incontrate nella fase a gironi, e poi sono stati le padrone di casa del torneo a vincere, 20:16. Le montenegrine sono rimaste imbattute prima della finale, vincendo tutte le partite sia nel girone che nel turno principale.

Le otto squadre erano originariamente divise in due gironi, quindi le due migliori squadre di ogni girone sono passate al turno principale. In semifinale, la Romania ha poi sconfitto la Croazia 19:16 (8:4, 5:6, 6:6), e il Montenegro si è dimostrato troppo forte per la Turchia, vincendo 13:9 (4:2, 3:5, 6: 2)

La Croazia, che ha sconfitto la Turchia nella partita per il terzo posto 22:14 (9:3, 8:3, 5:8), ha guadagnato l’argento, mentre la Turchia ha vinto la medaglia di bronzo. 

Classifica finale

1. Romania
2. Montenegro
3. Croazia
4. Turchia
5. Spagna
6. Slovacchia
7. Grecia
8. Kosovo

Questo contenuto è solo per la consultazione!