IL NUOTO SI MOBILITA A FAVORE DELLO SPORT UCRAINO

Dalla pagina Facebook della Federazione Italiana Nuoto, ieri, 9 marzo 2022.

Tremila chilometri in pullman, scappando dalla guerra ma non dai propri sogni. Le ragazze della nazionale di nuoto sincronizzato ucraina varcano il cancello del Polo Acquatico Frecciarossa di Ostia. Sono circa le 12.15, ad accoglierle il presidente della federnuoto Paolo Barelli, che in prima persona si è prodigato per la causa, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo sport Valentina Vezzali vistosamente emozionata e il presidente del X Municipio Mario Falconi. Insieme a loro, ad abbracciarle e sostenerle, il direttore tecnico della Nazionale di sincro Patrizia Giallombardo e gli azzurri Linda Cerruti, Costanza Ferro, Patrizia Ruggiero e Giorgio Minisini.

Questo contenuto è solo per la consultazione!