STAFFAN OLSSON TORNA AD HAMMARBY

Articolo pubblicato sul sito WEB “aftonbladet.se” l’8 marzo 2022.

Il mitico Staffan Olsson torna ad Hammarby. La leggenda della pallamano svedese e internazionale è stata assunta come allenatore delle squadre giovanili. Sarà anche membro del Consiglio Direttivo della società.

Hammarby ha avuto successo come nuovo arrivato nel campionato di pallamano svedese.

La squadra è sesta in classifica e andrà ai playoff.

Ora hanno reclutato una persona molto nota: Staffan Olsson torna ad Hammarby dopo undici anni.

La leggenda dei Bengan Boys, che ha guidato Hammarby durante l’era d’oro 2006-2008 ed è rimasta come allenatore fino al 2011, è stata impiegata come tecnico sportivo.

– Divento allenatore delle giovanili del club, dai 13 anni in su. Cercheremo di inserire un concetto di Hammarby semplificato nella formazione degli allenatori e trovare una linea su come vogliamo che gli allenatori si educhino e diano le priorità per i giovani, afferma Olsson.

La visione: i primi otto in “tutto”

L’allenatore di Hammarby, Patrik Fahlgren:

– Il club ha la visione di essere tra i primi otto in Svezia, non solo in classifica ma anche dal punto di vista finanziario, organizzativo e dell’attività giovanile. Per migliorare nelle giovanili, siamo giunti alla conclusione che dobbiamo alzare la qualità degli allenatori perché è così che i giocatori migliorano. Come fai allora? Bene, assumi un ex allenatore d’oro e il capitano della nazionale per formare gli allenatori e aumentare le loro abilità.

Olsson ha già iniziato il suo nuovo lavoro. È alla sua seconda settimana nel suo ritorno al club.

– È molto divertente e qualcosa di nuovo per me. Non ho mai lavorato come mentore per gli allenatori delle giovanili prima d’ora. Poi sogno che ci saranno risorse in futuro per creare progetti di talento.

“Ora c’è una nuova opportunità”

Inoltre, Olsson siederà nel gruppo sportivo/consiglio d’élite insieme a Fahlgren e al manager del club, Kalle Mattson.

Da oltre dieci anni segue a distanza il club nel suo cuore. Lo ha visto sull’orlo del fallimento e stare nelle categorie inferiori per due anni. Ma ora c’è una seria fiducia nel futuro dentro e intorno alla pallamano di Hammarby. I bilanci sono stati davvero messi a posto questa volta.

– Ci sono molti che hanno fatto un lavoro duro per molti anni, in particolare Kalle Mattson, ma anche Patrik Fahlgren, e ora ho l’opportunità di essere qui, dice il 57enne.

Questo contenuto è solo per la consultazione!