DICHIARAZIONE DELLA FEDERAZIONE BIELORUSSA DI PALLAMANO

Comunicato Ufficiale pubblicato sul sito WEB della federazione bielorussa (GGG) il 3 marzo 2022.

La Federazione Bielorussa di Pallamano ha accolto con rammarico e delusione la decisione del Comitato Esecutivo della Federazione Europea di Pallamano di sospendere a tempo indeterminato i club e le nazionali bielorusse dalla partecipazione a tutte le competizioni in corso e permanenti sotto l’egida dell’EHF. In effetti, non solo gli atleti e gli allenatori sono stati sospesi dalle loro funzioni, ma anche altri rappresentanti sportivi della Repubblica di Bielorussia – giudici, delegati, membri di commissioni, ecc. Non è stata presentata alcuna giustificazione legale per tale decisione alla GGG.

La GGG ritiene che una tale decisione del Comitato Esecutivo EHF sia contraria non solo alle prescrizioni e alle norme del diritto sportivo internazionale, ma semplicemente al buon senso. Ha ovviamente un carattere aperto e discriminatorio e danneggia non solo gli atleti ei funzionari sportivi, ma anche l’intera vasta comunità di appassionati di sport, anche stranieri, i cui interessi dovrebbero in primo luogo tutelare le organizzazioni sportive internazionali. Tali azioni, come insegna la storia, stanno dividendo la comunità sportiva internazionale, che da sempre aderisce ai principi di uguaglianza, rispetto reciproco e indipendenza dalla politica. Nella situazione attuale, solo lo sport, che è al di sopra della politica, può promuovere l’unità tra le persone.

La GGG ha l’onore di attirare l’attenzione del Comitato Esecutivo dell’EHF che la federazione bielorissa, nel periodo 2014-2020, ha più volte ospitato partite sportive tra le parti opposte dell’attuale conflitto – le nazionali di Russia e Ucraina – e ha sempre cercato di separare la politica dallo sport. Nonostante l’assenza di relazioni diplomatiche tra i paesi, la nazionale bielorussa ha più volte giocato partite con la nazionale del Kosovo. E questo elenco è lungo.

Nonostante la situazione attuale, la GGG continuerà a lavorare allo sviluppo della pallamano in Bielorussia e spera in una rapida normalizzazione della situazione, che aiuterà a riportare la Bielorussia nella famiglia internazionale della pallamano. Siamo convinti che questo sia giusto e siamo fiduciosi che ciò sia possibile.

Questo contenuto è solo per la consultazione!