ANCORA UN ALTRO SPAGNOLO

Articolo pubblicato sul sito WEB dell’IHF il 10 febbraio 2022.

La pallamano è decisamente in crescita in Slovacchia negli ultimi anni; questa nazione ha ospitato il Campionato del mondo IHF Women’s Youth (U18) nel 2016 e l’EHF EURO 2022 maschile. 

Con in mente i progressi e le giovani generazioni, la Slovacchia ha fatto un ulteriore passo avanti e ha deciso di pensare fuori dagli schemi assumendo Jorge Dueñas come allenatore della nazionale maggiore femminile.

Duenas, 59 anni, è un allenatore spagnolo di lunga data, che ha iniziato la sua carriera nel 1995, trascorrendo molti anni a livello di club nel campionato nazionale, prima che gli venisse offerto il posto di allenatore nella nazionale maggiore femminile spagnola.

Ha vinto la medaglia di bronzo all’IHF Women’s World Championship 2011, due medaglie d’argento all’EHF EURO nel 2008 e nel 2014 e la medaglia di bronzo ai Giochi Olimpici di Londra 2012, prima di passare alla nazionale maggiore femminile del Brasile nel 2017.

Membro della IHF Commission of Coaching and Methods, Dueñas ha anche collaborato con la International Handball Federation analizzando le partite delle più importanti competizioni internazionali.

“Per me è un onore. L’offerta è stata una sorpresa per me, ma ho deciso di accettarla perché c’è una prospettiva di miglioramento. La Slovacchia ha giocatrici di buon livello, non il massimo, ma sicuramente tutto può essere migliorato” ha detto Dueñas.

Con un allenatore esperto al timone, la Slovacchia vuole dare il via al suo ambizioso piano per costruire una squadra che possa qualificarsi per i tornei principali. Attualmente, la Slovacchia è stata presente a due edizioni dell’IHF Women’s World Championship, prima nel 1995, quando è arrivata 12a, e poi nel 2021, quando è arrivata 26a.

A Spagna 2021, la Slovacchia si è assicurata tre vittorie, dopo essere arrivata ultima al turno preliminare nel girone con la Germania, l’Ungheria e la Repubblica Ceca, perdendo la finale della Coppa del Presidente 21:23 contro l’Angola.

“Dobbiamo migliorare la nostra difesa e giocare una pallamano più moderna in attacco. È una sfida, ma la Slovacchia ha i vantaggi per raggiungere questi obiettivi e un livello che ci consentirà di partecipare regolarmente ai principali tornei”, ha aggiunto Dueñas. 

Il trainer spagnolo non è il primo per la pallamano slovacca, che sta cercando di applicare alcuni dei principi utilizzati da “Los Hispanos” e “Las Guerreras”, poiché hanno anche nominato Fernando Gurich Mina Direttore tecnico della Federazione slovacca di pallamano (SZH) nell’ottobre 2018.

Gurich Mina sta anche costruendo il futuro delle squadre maschili per la Slovacchia, essendo l’allenatore capo della squadra nazionale giovanile della Slovacchia da marzo 2017. Dueñas assumerà anche un ruolo nello sviluppo dei giovani talenti per il futuro, poiché lavorerà a stretto contatto con altri allenatori per creare una migliore fucina di talenti per il futuro.

“Abbiamo firmato un contratto di tre anni con Jorge Dueñas e l’accordo è che non solo allenerà la squadra maggiore femminile, ma lavorerà anche con le giovanili, parteciperà all’educazione della nostra prossima generazione e, allo stesso tempo tempo, alla creazione di un sistema rodato per la pallamano femminile.

“Naturalmente, anche la nostra collaborazione con la Federazione spagnola di pallamano ha giocato un ruolo, così come il fatto che il nostro direttore sportivo è Fernando Gurich, quindi era logico unire questi interessi. Personalmente non vedo l’ora di lavorare con Jorge e credo nei suoi successi”, ha affermato il vicepresidente della SZH Ernö Kelecsényi.

Dueñas esordirà come allenatore della nazionale slovacca a febbraio, durante un ritiro, che si terrà dal 18 al 20 febbraio. Le prime partite ufficiali saranno il 3 e 6 marzo, contro il Portogallo nella Fase 2 di Qualificazione EHF EURO 2022.

Il percorso della Slovacchia verso la fase finale del torneo in Montenegro, Macedonia del Nord e Slovenia è difficile, poiché è terza nella classifica del Gruppo 5, con Ungheria e Spagna in testa con quattro punti. Dueñas affronterà la squadra del suo paese il 20 aprile a Mihalovce.

Questo contenuto è solo per la consultazione!