UN PO’ DI CHIAREZZA

Il Campionato del Mondo maschile 2023 sarà il secondo torneo di questo tipo in cui giocheranno 32 squadre contemporaneamente. 14 di loro sono già note e cioè:

–  Svezia  e  Polonia  (nazioni ospitanti);

–  Danimarca  (campione del mondo 2021);

–  Spagna,  Francia,  Norvegia  (le squadre che hanno ottenuto il miglior piazzamento nell’Europeo 2022, escluse

quelle indicate sopra);

–  Argentina,  Brasile,  Cile,  Uruguay  (le prime quattro squadre della classifica del campionato del Sud e Centro

America);

–  Bahrain,  Iran,  Qatar,  Arabia Saudita  ( le prime quattro squadre della classifica del campionato asiatico);

I restanti 18 partecipanti sono:

– la quinta squadra del Campionato Asiatico;

– le prime cinque squadre della classifica finale del Campionato Africano (22 giugno – 2 luglio);

– il vincitore del campionato nordamericano e caraibico;

– due titolari di “wild card”;

– nove vincitori della qualificazione europea (primo e secondo turno, vedere sotto).

Primo turno (andata: 16/17 marzo; ritorno: 19/20 marzo)

Italia – Slovenia

Portogallo – Svizzera

Austria — Estonia

Grecia – Bosnia ed Erzegovina

Macedonia del Nord – Romania

Israele – Lituania

Slovacchia — Belgio

Isole Faroe — Bielorussia

Secondo turno (andata: 13/14 aprile; ritorno: 16/17 aprile)

Russia — Slovacchia/Belgio

Ucraina/Finlandia – Croazia

Grecia/Bosnia ed Erzegovina – Montenegro

Portogallo/Svizzera – Paesi Bassi

Italia/Slovenia – Serbia

Germania – Isole Faroe/Bielorussia

Repubblica Ceca – Macedonia del Nord/Romania

Austria/Estonia – Islanda

Israele/Lituania – Ungheria

Questo contenuto è solo per la consultazione!