SORTEGGIO DI BUDAPEST

Articolo pubblicato sul sito WEB dell’EHF il 27 gennaio 2022.

Dopo le ultime partite del secondo turno dell’EHF EURO 2022, tutte le domande tranne una hanno avuto risposta sulla strada per la fase finale della qualificazione europea per l’IHF Men’s World Championship 2023.

Il sorteggio della prima e della seconda parte delle qualificazioni si svolgerà sabato 29 gennaio presso la Budapest Handball Arena.

Prime partite in sole sei settimane

Dopo il primo turno è apparso chiaro che Slovenia, Bielorussia, Slovacchia, Portogallo, Austria, Lituania, Macedonia del Nord, Bosnia ed Erzegovina e Ucraina, che hanno chiuso dalla 16a alla 24a posizione, dovranno lottare per un posto nella prima parte delle qualifiche fase due.

Il sorteggio di sabato vedrà queste nove squadre affrontare la Svizzera e le otto vincitrici delle gare di qualificazione della prima fase, conclusasi due settimane fa. Queste otto squadre sono Grecia, Belgio, Finlandia, Estonia, Romania, Israele, Isole Faroe e Italia.

Le 18 squadre giocheranno in modalità play-off con nove biglietti in palio per la seconda parte della fase 2. L’andata è in programma il 16 e 17 marzo e la seconda il 19 e 20 marzo. Le squadre sorteggiate per prime in ogni abbinamento giocheranno in casa proprio all’andata.

Fascia 1: AUT, BIH, BLR, LTU, MKD, POR, UKR, SLO, SVK

Fascia 2: BEL, EST, FAR, FIN, GRE, ISR, ITA, ROU, SUI

Seconda parte in programma ad aprile

Le prime tre squadre classificate a EHF EURO 2022, escluse Polonia, Svezia (entrambe co-organizzatrici) e Danimarca (campioni in carica), si qualificheranno direttamente per il Campionato del Mondo. Dopo il round principale, ciò significa che, oltre a Svezia e Danimarca, anche Francia e Spagna si sono assicurate un posto per il torneo del prossimo anno. Tuttavia, l’ultimo biglietto diretto sarà consegnato al vincitore del match di sabato 5/6 posto tra Islanda e Norvegia.

La perdente di questa partita, insieme alle restanti otto squadre dalle posizioni 7-15 (Germania, Croazia, Russia, Olanda, Montenegro, Repubblica Ceca, Serbia e Ungheria) accederà alla seconda parte della fase 2 di qualificazione.

Anche la seconda parte delle qualificazioni si giocherà ad eliminazione diretta su due gare (13/14 aprile – 16/17 aprile).

Fascia 1: CRO, CZE, GER, HUN, MNE, NED, SRB, RUS e il perdente della partita di piazzamento 5/6

Fascia 2: nove vincitori della fase di qualificazione 2 parte 1

Questo contenuto è solo per la consultazione!