EHF: PROGRAMMA EDUCATIVO A FAVORE DELL’INTEGRITÀ SPORTIVA

Articolo pubblicato sul sito WEB dell’EHF il 14 gennaio 2021.

In concomitanza con l’inizio dell’EHF EURO 2022 maschile, la Federazione europea di pallamano e Sportradar Integrity Services, fornitore globale di soluzioni per l’integrità sportiva, hanno lanciato un programma di educazione all’integrità degli arbitri, l’ultima iniziativa di una relazione ad ampio raggio che si concentra sulla protezione dell’integrità dello sport.

Il nuovo programma educativo è progettato per fornire agli arbitri EHF di pallamano indoor e beach handball i principi guida e le questioni relative all’integrità dello sport. Il corso biennale comprende una combinazione di workshop faccia a faccia e online e si conclude con una valutazione tramite la piattaforma di formazione online dell’EHF. Il corso copre una serie di questioni, inclusi gli elementi dell’integrità sportiva e un’introduzione alle partite truccate.  

Il programma di educazione all’integrità mira a salvaguardare le principali competizioni europee, gli atleti e le parti interessate dello sport a lungo termine. Sottolinea ulteriormente l’impegno dell’EHF nel proteggere l’integrità del suo sport ed è un pilastro fondamentale della sua associazione a lungo termine con Sportradar, iniziata nel 2018 ed estesa fino al 2030 all’inizio del 2021.

Il segretario generale dell’EHF Martin Hausleitner ha dichiarato: “La cooperazione è già stata molto fruttuosa e ha avuto un impatto sulla pallamano di diversi livelli, e non solo ai vertici di questo sport. Le nuove iniziative educative si baseranno su questo e sugli elementi investigativi che hanno avuto luogo. Fino ad ora, è probabile che molti arbitri semplicemente non si siano resi conto di quanto siano importanti i loro ruoli in termini di mantenimento dell’integrità”.

George Bebetsos, coordinatore del programma arbitrale EHF, ha dichiarato: “Questo non è solo un programma sit-and-listen. Questo è un programma obbligatorio che porterà alla certificazione attraverso l’esame e ci saranno workshop, webinar e materiali online.

“Ci sono solo due fattori che possono influenzare l’esito di una partita: l’arbitro e i giocatori. Quindi, se possiamo influenzare ed educare il più possibile gli arbitri, ciò non può che essere vantaggioso per l’integrità dello sport”.

Andreas Krannich, Managing Director Integrity Services, Sportradar ha dichiarato: “Lodiamo l’EHF per aver adottato un approccio proattivo alle questioni di integrità. Il programma educativo che stiamo offrendo fornisce agli arbitri una comprensione approfondita dei rischi delle partite truccate e della manipolazione delle competizioni e sottolinea l’importanza di agire con integrità per proteggere tutti coloro che sono associati allo sport”.

La partnership con Sportradar continua a includere indagini sulle accuse di scorrettezza all’interno dello sport e l’uso del suo Universal Fraud Detection System (UFDS) per monitorare tutti gli eventi EHF per attività di scommesse insolite, con eventuali partite sospette successivamente segnalate all’EHF. Più di 4.000 partite EHF sono state monitorate attraverso l’UFDS dall’inizio della partnership quattro anni fa.

Questo contenuto è solo per la consultazione!