L’INTERPRETAZIONE DELLE REGOLE FA DISCUTERE

Articolo pubblicato sul sito WEB “sport.sky.de” il 27 dicembre 2021.

Stefan Kretzschmar, ex giocatore tedesco di pallamano, è il direttore sportivo del club di pallamano della Bundesliga, Füchse Berlin, e lavora come esperto di pallamano per Sky-Germania.

Stefan Kretzschmar ritiene necessaria una modifica delle regole dopo alcune controverse decisioni arbitrali.

Per l’ esperto di Sky, l’innesco della discussione è stata la partita tra THW Kiel e TBV Lemgo Lippe. “Perché lo vediamo anche con questo attacco: è un grosso problema nel nostro sport, le opzioni di interpretazione per gli arbitri, le opzioni di interpretazione delle regole. Hai la possibilità di decidere in un modo o in un altro”, dice il 48enne ex giocatore.

Il giocatore del Kiel, Hendrik Pekeler, era apparentemente già con un piede nella metà campo avversaria quando ha tentato il tiro d’inizio veloce. Secondo la regola, il giocatore che esegue deve toccare la linea centrale con un piede, nessun piede può essere nella metà campo avversaria. Inoltre, i tuoi compagni di squadra non possono attraversare la linea di mezzo.

Linea centrale poco visibile

Il problema: a causa della pubblicità nel cerchio centrale, la linea centrale è interrotta e quindi non è continua. Di conseguenza, è difficile per gli arbitri valutare esattamente dove si trova il lanciatore e se il tiro è stato eseguito secondo le regole. Inoltre, i difensori devono mantenere una distanza di almeno tre metri dal tiratore.

“Ma abbiamo visto due situazioni comparabili – che riguardano una squadra – nel giro di una settimana. A Flensburg, l’ultima azione è stata interrotta, secondo le regole. Alla partita di Minden, accade esattamente la stessa situazione. Non viene fischiato nulla e di conseguenza viene assegnato un sette metri”, ha affermato Kretzschmar.

Kretzschmar richiede prove video

Oltre a un adeguamento alla regola del tiro d’inizio, l’ex giocatore di pallamano di livello mondiale ha chiesto ulteriori modifiche: “Dobbiamo parlare di time-out, se in campionato debba essere introdotta la sirena. Penso che sia estremamente importante. A mio avviso, abbiamo bisogno anche di prove video che diano l’opportunità di rivedere le azioni e lo scorrere del tempo, ciò è molto importante per poter trovare una regola più chiara di quella che stiamo applicando attualmente.”

Soprattutto in una Bundesliga, torneo molto equilibrato, dove i singoli fischi decidono l’esito della partita, la formulazione di regole chiare sarebbe più facile da capire per giocatori, responsabili e spettatori e sarebbe più facile per gli arbitri prendere una decisione.

“E questo campionato parla chiaro: nella battaglia per la retrocessione e nella corsa per i posti europei. Questo modo diverso di interpretare le regole, è una cosa brutale”, ha detto Kretzschmar in conclusione.

Questo contenuto è solo per la consultazione!