INAUGURAZIONE DELLA PICK ARÉNA

Articolo pubblicato sul sito WEB dell’EHF il 10 dicembre 2021.

La PICK Aréna ha avuto l’inaugurazione che meritava.

La seconda più grande sala eventi multifunzionale in Ungheria ha ufficialmente aperto i battenti giovedì sera, ospitando la partita della settimana tra Pick Szeged e THW Kiel nel round 10 della EHF Champions League Men 2021/22.

Oltre a diventare la nuova casa di Szeged, la PICK Aréna sarà anche la sede di tutte e sei le partite del gruppo C dell’EHF EURO 2022 maschile a gennaio.

Ma la festa di apertura di giovedì del maestoso edificio sulle rive del fiume Tibisco è andata oltre la pallamano.

Mentre le luci blu del PICK Aréna brillavano nella notte ungherese, all’interno di una festa colorata con danze e musica, l’arena da 8.300 posti ha avuto un’inaugurazione adeguata.

Allo spettacolo hanno partecipato il ministro dello sport Tünde Szabó, il sindaco di Szeged László Botka, il presidente della federazione ungherese di pallamano Máté Kocsic, il proprietario del club e presidente della federazione ungherese di calcio Sándor Csányi, oltre a tra una serie di ospiti di alto profilo della pallamano ungherese, come László Nagy, Richard Mezei, Balázs Laluska e Ferenc Ilyés.

La festa è stata resa perfetta dalla vittoria 30:26 di Pick Szeged sui vincitori della EHF Champions League 2020, il Kiel.

“E’ stata sicuramente una giornata storica, sia per i tifosi che per il club”, ha detto l’ala destra Bogdan Radivojevic, che ha contribuito con quattro gol al trionfo di Szeged nel “Match Of The Week” (MOTW).

“I tedeschi sono un avversario perfetto perché non importa dove e quando li affronti, sono una delle migliori formazioni europee e mondiali. Penso davvero che gli 8.500 fan ci abbiano aiutato a batterli”.

Poiché la PICK Aréna è grande più del doppio di “Spori”, la precedente sala da gioco del club, ci è voluto un po’ di tempo prima che tifosi e giocatori si abituassero al nuovo ambiente.

“Mi piace che la tribuna sia abbastanza vicina a noi, ai giocatori. Puoi sentire le enormi dimensioni e l’anima del luogo”, ha detto Radivojevic.

Con noi c’erano seimila tifosi in più del solito, è stato uno spettacolo da mozzafiato, ma la parte più importante della serata è che abbiamo ottenuto in casa due punti molto importanti”.

Questo contenuto è solo per la consultazione!