THORIR HERGEIRSSON FURIBONDO

Articolo pubblicato sul sito WEN “NRK.no” il 5 dicembre 2021.

"Le condizioni di allenamento nel Campionato del Mondo sono inaccettabili, non credo che questo accadrebbe in un torneo maschile".
Il manager della squadra nazionale, Thorir Hergeirsson, è disperato per le condizioni di allenamento durante la Coppa del Mondo in Spagna. Parla di palestre con "pavimenti di cemento grezzo", è pericoloso per le sue giocatrici allenarsi lì. La Federazione internazionale di pallamano (IHF) promette miglioramenti.
- Le palestre che ci hanno offerto non sono degne di un mondiale femminile. Ci sono pavimenti duri in cemento con due o tre millimetri di linoleum sovrapposto, ha detto il manager della squadra nazionale a NRK durante la conferenza stampa di sabato. La Norvegia ha battuto il Kazakistan nella partita inaugurale di venerdì sera, senza eseguire la sua performance ottimale. Il CT della Nazionale non ha voluto far allenare le sue giocatrici nelle palestre assegnate dall'organizzatore e dall'IHF.
- È inaccettabile. Quindi abbiamo rinunciato. La Romania ha fatto lo stesso e molte altre squadre qui, dice Hergeirsson.
Ha affermato che hanno dato un messaggio chiaro all'IHF e all'organizzazione circa l'insoddisfazione per le strutture di allenamento e che quest'ultima si è scusata e sta lavorando per risolvere il problema. Dopo le rinunce ad allenarsi, alla Norvegia è stato assegnato più tempo di allenamento nell'impianto dove si giocano le partite sabato. Tuttavia, il manager della nazionale non è particolarmente impressionato dal fatto che le cose non siano andate meglio in un campionato del mondo. - Non credo che avrebbero mai fatto un'offerta del genere a una squadra maschile in un Mondiale maschile, dice.
NRK ha inviato le critiche all'IHF. La portavoce, Jessica Rockstroh, spiega che l'organizzazione è a conoscenza del problema dopo aver ricevuto feedback da diverse squadre sulle condizioni di allenamento. - L'arena di allenamento è sempre utilizzata per le attività locali di pallamano, ma ovviamente siamo preoccupati che i giocatori non siano soddisfatti, vogliamo che abbiano le migliori condizioni possibili. Stiamo cercando soluzioni alternative, scrive. In una nuova e-mail, scrive che l'IHF è appena riuscita a ottenere una nuova palestra con parquet in legno.
Nora Mørk voleva più sedute di allenamento prima della partita contro la Romania. Era critica del fatto che non si fossero allenate prima della partita di apertura. - Abbiamo avuto un periodo di allenamento incredibilmente breve. È passata una settimana da quando abbiamo giocato la partita contro la Russia a Bergen, quindi vorremmo avere un po' più di allenamento, soprattutto ora, nella prima settimana in cui ci sono partite così semplici - ha detto Mørk. La capitana, Stine Bredal Oftedal, non è così preoccupata e afferma che si può fare molto con l'analisi video e l'allenamento fuori dal campo di gioco. - Ovviamente avremmo voluto un paio di sessioni di pallamano in più, ma c'è anche molta lavoro da fare in generale. Quindi a volte potrebbe essere una buona idea ridurre comunque il carico, dice.










Apri in Go

Questo contenuto è solo per la consultazione!