RECLAMO RESPINTO

Articolo pubblicato sul sito WEB dell’EHF il 25 novembre 2021.

Il Tribunale dell’EHF ha preso una decisione riguardo alla protesta presentata da IUVENTA Michalovce (SVK) a seguito della partita di ritorno della EHF European Cup Women 2021/22 Round 3, giocata il 21 novembre 2021 contro l’HC Galychanka (UKR) (22:18).

Il club ha sostenuto che l’ultimo gol della partita dovrebbe essere valido in quanto segnato prima che suonasse la sirena finale. Il club ha quindi impugnato la decisione degli arbitri che hanno deciso di non confermare il gol.

La Corte di pallamano dell’EHF ha ritenuto che la decisione degli arbitri EHF di non accettare il gol sia basata sulla loro osservazione della situazione di fatto nel corso della partita e deve quindi essere considerata come definitiva, come di fatto, e quindi la decisione finale non è oggetto di eventuali proteste.

La protesta è pertanto respinta in quanto inammissibile. 

Entro tre giorni può essere presentato ricorso alla Corte d’Appello dell’EHF.

Questo contenuto è solo per la consultazione!