L’OLANDA VUOLE DIFENDERE IL TITOLO

Articolo pubblicato sul sito WEB dell’EHF l’8 novembre 2021.

Due anni fa in Giappone, i Paesi Bassi hanno ottenuto il più grande successo della loro storia, vincendo il Campionato mondiale femminile IHF 2019, e ora stanno cercheranno di difendere il loro titolo in terra spagnola.

La squadra olandese è in ascesa negli ultimi dieci anni e ha raggiunto il podio in diversi eventi importanti, guadagnando l’argento all’IHF Women’s World Championship e all’EHF EURO 2016 femminile e il bronzo all’IHF Women’s World Championship 2017 e all’EHF EURO 2018 femminile .

Ovviamente, il trionfo di Kumamoto si distingue ancora, soprattutto considerando che Estavana Polman è diventata la “Most Valuable Player” del torneo e Lois Abbingh è in testa alla classifica dei marcatori.

Tuttavia, da allora l’Olanda non è riuscita a vincere alcuna medaglia, finendo sesta all’EHF EURO 2020 femminile e quinta ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. In particolare, a Tokyo hanno subito una dolorosa sconfitta nei quarti di finale contro la Francia (22:32), poi vincitrice del torneo.

Successivamente, la squadra olandese ha subito alcuni cambiamenti, poiché Nycke Groot e Martine Smeets si sono ritirate dalla nazionale. E l’allenatore francese Emmanuel Mayonnade, che ha guidato l’Olanda al trionfo nel 2019, non era d’accordo con la Federazione nazionale sui termini di un nuovo contratto e si è dimesso a settembre.

È stato sostituito dall’allenatrice ad interim Monique Tijsterman, che in passato ha lavorato con club olandesi e squadre giovanili, e ora sarà al timone della squadra senior durante il Campionato mondiale in Spagna. 

Tijsterman può ancora contare sulla maggior parte dei giocatori della squadra che ha vinto il trofeo due anni fa, comprese le stelle Polman e Abbingh. In realtà, ora giocano entrambe in Danimarca, rispettivamente al Team Esbjerg e all’Odense Håndbold.

Polman ha saltato le Olimpiadi a causa di un infortunio, è tornata in nazionale in seguito e dovrebbe svolgere un ruolo chiave in Spagna. L’Olanda può anche contare su altri giocatrici esperte come il portiere Tess Wester, il giocatore di linea Danick Snelder e l’ala destra Angela Malestein.

Allo stesso tempo, le giovani atlete come Dione Housheer e Larisa Nusser hanno fatto grandi progressi di recente, quindi sembra che Tijsterman abbia un buon mix a sua disposizione.

Nel Gruppo D, dove l’Olanda gioca insieme a Svezia, Porto Rico e Uzbekistan, la squadra dei Paesi Bassi è considerata favorita, quindi raggiungere il turno principale non dovrebbe essere un problema. Tuttavia, i campioni in carica, che sono saliti sul podio in tre campionati del mondo femminili IHF consecutivi, hanno sicuramente fissato gli obiettivi più alti e sarebbero felici di difendere il loro titolo. 

Giocatori chiave: Estavana Polman (difensore centrale), Lois Abbingh (terzino sinistro), Tess Wester (portiere)

Qualificazione per la Spagna 2021: Campionato del mondo femminile IHF 2019 – Vincitori

Storia nel torneo: 1971: 8, 1973: 12, 1978: 9, 1986: 10, 1999: 10, 2001: 16, 2005: 5, 2011: 15, 2013: 13, 2015: 2, 2017: 3, 2019: 1°

Girone a Spagna 2021: Gruppo D (Olanda, Svezia, Porto Rico, Uzbekistan)
 

Questo contenuto è solo per la consultazione!