ALGERIA

Articolo pubblicato sul sito WEB “handbollskanalen.se” l’8 novembre 2021.

C’è completa confusione sulla presenza o l’assenza della nazionale maschile algerina nei prossimi anni. Il motivo è che il paese, secondo DZhand Handball Algeria , si rifiuta di competere nei prossimi Campionati africani in Marocco 2022, il che potrebbe avere conseguenze di vasta portata.

La nazionale maschile dell’Algeria ha fatto impressione ai Mondiali del 2021 in Egitto, nonostante una sola vittoria. Tuttavia, quella vittoria è arrivata contro il vicino continentale del Marocco e ha significato il passaggio al secondo turno e la conquista del 22° posto assoluto.

Ora è proprio il rapporto con il Marocco che potrebbe avere conseguenze fatali per la pallamano della nazionale algerina. L’Algeria rifiuterà di partecipare ai prossimi Campionati africani che si giocheranno in Marocco nel gennaio del prossimo anno, in contemporanea con gli Europei. Il motivo è che alcune delle partite si giocheranno nel Sahara occidentale occupato dal Marocco, a cui l’Algeria si oppone, secondo DZhand Handball Algeria.

Un boicottaggio dei Campionati africani 2022 significherebbe che il paese perderà l’occasione di partecipare alla Coppa del Mondo 2023. Il boicottaggio potrebbe anche portare il paese a non essere autorizzato a ospitare i Campionati africani 2024, torneo attualmente pianificato, secondo DZhand e la stella dei nove metri della  squadra Kader Rahim (atleta della società francese Dunkerque).

La mancanza dei Campionati africani 2024 porterebbe a sua volta a un’altra occasione persa di giocare la Coppa del Mondo 2025. In tal caso, la prima opportunità per la squadra nazionale maschile algerina di partecipare a partite internazionali sarebbero i Campionati africani 2026.

Come se ciò non bastasse con i dilemmi morali e le preoccupazioni future per la federazione algerina di pallamano FAHB, ci sono state anche voci arrabbiate dei giocatori algerini nei confronti della federazione. Il motivo è che i giocatori potrebbero non ricevere il bonus pagato dalla federazione, in quanto in difficoltà finanziarie, per la loro partecipazione ai Campionati africani 2020, secondo un altro post di DZHand .

I prossimi mesi potrebbero quindi essere decisivi per il percorso futuro della Federazione algerina di pallamano e della nazionale algerina di pallamano.

Questo contenuto è solo per la consultazione!