DISTRIBUZIONE DEI POSTI PER LE COMPETIZIONI EUROPEE PER CLUB 2022/23

Federazione Europea di Pallamano, 22 ottobre 2021, ore 17:00.

La Federazione Europea di Pallamano ha pubblicato le classifiche che determineranno la distribuzione dei posti nelle tre competizioni per club dell’EHF per la stagione 2022/23.

Le classifiche si basano sulle prestazioni dei club in un periodo di tre stagioni (ignorando la stagione più recente).

Pertanto, la graduatoria della stagione 2022/23 si basa sui risultati delle stagioni 2018/19, 2019/20 e 2020/21.

I punti di queste stagioni vengono poi divisi per il numero di gare (sei nel caso della EHF Champions League/EHF European Handball League e tre nel caso della EHF European Cup) e questi punti finali ci danno la posizione di ogni nazione nella classifica.

La Germania difende il primo posto nella classifica maschile

La Germania ha mantenuto il primo posto della classifica precedente accumulando un totale di 145,00 punti di media.

Tuttavia, proprio sotto di loro c’erano alcuni potenze, con la Spagna che è salita di un posto al secondo posto nella classifica superando la Francia. Ciò significa che la Spagna ha ora quattro posti nella EHF European League insieme al suo unico posto nella EHF Champions League.

L’Ungheria è ugualmente salita di una posizione al 4° sorpassando la Macedonia del Nord, mentre la Danimarca è balzata di due posizioni dal 7° al 5° posto. Più in alto in classifica, la Romania è entrata nella top 9 con i suoi 48,20 punti di media.

Le nazioni classificate dalla terza alla nona – Francia, Ungheria, Danimarca, Macedonia del Nord, Polonia, Portogallo, e ora anche la Romania, si sono assicurate una squadra che le rappresenta nella EHF Champions League e tre nella EHF European League.

Classifica femminile: l’Ungheria mantiene il primo posto; la Francia entra nella top 2

Dopo due anni in cui Ungheria e Russia hanno occupato le prime due posizioni della classifica femminile, abbiamo una nuova classifica con Ungheria e Francia al numero uno e due, il che significa che a entrambe le nazioni è garantito un posto nella DELO EHF Champions League e quattro posti nella EHF European League.

Progressi sono stati visti anche dalla Norvegia, che ha scalato la classifica passando dalla 6a alla 5a posizione. Più in basso, la Croazia è balzata in ottava posizione.

L’Austria ha guadagnato un ulteriore posto nella EHF European League essendo passata dalla 19° alla 18° posizione. E il Lussemburgo sarà felice del suo enorme balzo dal 36° al 27° dopo essersi assicurato un posto nella European League.

Puoi scaricare la classifica completa cliccando sui link sottostanti.

Questo contenuto è solo per la consultazione!