GERMANIA E GRECIA

Articolo pubblicato sul sito WEB dell’IHF l’8 ottobre 2021.

La Federazione tedesca di pallamano (DHB) e la Federazione ellenica di pallamano (HHF) hanno annunciato che ospiteranno insieme il Campionato mondiale juniores maschile IHF 2023.

Originariamente, la Germania doveva organizzare il torneo da sola, ma dopo un lungo periodo di trattative, le due federazioni hanno deciso di ospitare insieme il torneo, in programma tra il 20 giugno e il 2 luglio 2023, come annunciato ufficialmente giovedì 7 ottobre, in un conferenza stampa tenutasi a Treviri, in Germania.

Questo sarà il primo Campionato del Mondo Junior maschile IHF ad essere ospitato da due paesi dal 1979 e il primo in assoluto dal 2019, dopo che l’edizione di quest’anno, che si sarebbe tenuta in Ungheria, è stata annullata a causa della pandemia di COVID-19.

Per la prima volta al Mondiale Junior prenderanno parte 32 squadre invece di 24, per un totale di 116 partite. 64 partite, inclusa la fase finale, si giocheranno in Germania, mentre 52 partite saranno in Grecia. Le sedi verranno rese note nei prossimi mesi.

Poiché i due paesi non condividono un confine, i viaggi sono stati ridotti al minimo, con un programma progettato per evitare lunghi viaggi. Solo quattro squadre partecipanti ai quarti di finale, che giocheranno le loro prime partite in Grecia, dovrebbero volare in Germania per le ultime partite della competizione.

“Siamo grati che l’International Handball Federation abbia approvato il nostro piano e vediamo questo decennio come un’opportunità per la famiglia internazionale della pallamano”, ha affermato l’amministratore delegato della DHB, Mark Schober. 

La Germania dovrebbe anche ospitare il Campionato mondiale IHF maschile 2027 e co-ospitare il Campionato mondiale femminile IHF 2025 con i Paesi Bassi.

“Stiamo cercando un evento eccellente, che non può che rafforzare i legami tra le Federazioni Nazionali”, ha aggiunto Schober.

La Grecia è tornata a ospitare il Campionato mondiale junior maschile IHF per la prima volta dal 2011, quando la Germania ha vinto il titolo per la seconda volta consecutiva.

“Questo è un passo importante per la pallamano greca. Dopo dodici anni, i giovani giocatori di pallamano greci avranno di nuovo l’opportunità di mostrare il loro potenziale in un torneo di altissimo livello”, ha aggiunto Konstantinos Gkantis, presidente dell’HHF.

Questo contenuto è solo per la consultazione!