QUALI SONO I BUDGET DEI CLUB FEMMINILI FRANCESI?

Articolo pubblicato sul sito WEB “handnews.fr” il 6 settembre 2021.

La ripresa della Butagaz Energie League partirà questo mercoledì. Prima di tuffarci appieno nelle avventure sportive, approfittiamo di questi ultimi giorni di calma per tracciare un panorama economico dei club dell’elite femminile di pallamano francese.

Stabile da 4 stagioni, il budget medio di un club della Ligue Butagaz Energie si aggira intorno ai 2 milioni di euro. Questo dato è abbastanza rappresentativo perché, a parte i colossi Brest (4,7 milioni di euro) e Metz (3,2 milioni di euro) e la promossa Celles-sur-Belle (0,9 milioni di euro), i budget delle altre 11 squadre ruotano attorno a questa cifra media.

Nonostante il covid, i bilanci non hanno sofferto troppo, alcuni club continuano addirittura a mostrare le proprie ambizioni.

ALCUNI FATTI NOTEVOLI

  • Ancora primo nella classifica dei budget del campionato con 4,7 M€, il Brest ha però ridotto un po’ la cifra rispetto allo scorso anno (5,5 M€). Questo calo può essere spiegato in particolare dalle partenze delle star Ana Gros (CSKA Mosca) e Bella Gulldén (Kristiansand).
  • Bourg-de-Péage continua la sua costruzione avendo il 3° budget del campionato (2,4 M € dopo i 1,9 M € dello scorso anno). Camille Comte potrà contare sulla sua rosa di giocatrici esperte come Manon Houette (in arrivo da Metz) o Claudine Mendy, ma anche atlete come Léna Grandveau che quest’estate ha brillato nella selezione giovanile.
  • Il libro paga rappresenta in media i due terzi del budget dei club, vale a dire poco meno di 19 M€ in totale quest’anno.

Questo contenuto è solo per la consultazione!