UNGHERIA E GERMANIA IN CIMA ALLE CLASSIFICHE GIOVANILI

Articolo pubblicato sul sito WEB dell’EHF il 27 agosto 2021.

Dopo un anno tranquillo a causa della pandemia, il 2021 ha visto ancora una volta un’estate piena di eventi per le categorie giovanili.

Non meno di 10 campionati (indoor) per squadre nazionali U17, U19 femminili e U19 maschili sono stati giocati in tutta Europa a luglio e agosto.

L’estate YAC (Youth Age Category) è iniziata a luglio con il W19 EHF EURO 2021 in Slovenia e i relativi campionati EHF in Macedonia del Nord e in Italia. Il successivo mese di agosto c’è stato il W17 EHF EURO 2021 in Montenegro, con i campionati EHF in Georgia e Lituania. Infine, gli uomini sono scesi in campo all’M19 EHF EURO 2021 in Croazia, con i campionati EHF in Macedonia del Nord, Bulgaria e Lettonia.

eurohandball.com compila la classifica delle squadre nazionali YAC

Proprio come due anni fa , eurohandball.com ha stilato una classifica delle squadre nazionali che riassume tutti gli eventi YAC di quest’estate. Il sistema di classifica si basa sulle prestazioni di ciascuna squadra nazionale al rispettivo evento, seguendo lo stesso schema applicato per le classifiche ufficiali della squadra nazionale senior.

Ad esempio, ci sono 80 punti per aver vinto un evento EHF EURO, 76 per essere arrivati ​​secondi, 72 per essere arrivati ​​terzi; e 34 punti per aver vinto un campionato EHF.

Nel 2019, l’Ungheria ha vinto. Quest’estate, l’Ungheria è di nuovo lì, soprattutto grazie alla ripetizione dei trionfi del 2019 sia nel W17 che nel W19 EHF EURO, ma condivide la prima posizione per il 2021 con la Germania, che ha perso la finale della W17 EHF EURO contro l’Ungheria e ha vinto l’M19 EHF EURO la scorsa settimana. Terza in classifica la Croazia, appena davanti alla Danimarca.

L’unica altra nazione oltre all’Ungheria ad aver vinto più di un evento YAC quest’estate sono i Paesi Bassi, che hanno trionfato in un campionato EHF sia a livello W17 che W19.

Classifica generale estiva YAC 2021:

1. Ungheria – 208 punti
    Germania – 208
3. Croazia – 196
4. Danimarca – 192
5. Russia – 178
6. Svezia – 160
7. Francia – 156
8. Romania – 150
9. Norvegia – 148
10. Spagna – 130

Questo contenuto è solo per la consultazione!