LETTERA BRIXEN

Dal verbale della riunione del Consiglio Federale del 5 giugno 2021.

“Lettera società Brixen

Il Presidente informa il Consiglio della lettera con la quale la società SSV Brixen ha manifestato l’intenzione di svolgere la propria attività del settore femminile prevalentemente all’estero nel corso della prossima stagione. Il Consiglio non ritiene che vi siano problemi di sorta ad accordare una tale autorizzazione, fermo restando che eventuali richieste delle tesserate in materia di tesseramento per mancato svolgimento di attività federale saranno di competenza della Commissione Tesseramento, che la partecipazione ad attività in altri paesi non preclude la facoltà di prendere parte al campionato di serie A2 femminile o a quelli giovanili, mentre la partecipazione alle coppe europee rimane subordinata alla militanza effettiva nel massimo campionato nazionale femminile, precisando che ovviamente la mancata partecipazione a tale campionato non consente il ricorso ai visti per l’ingresso di atlete extracomunitarie.”

Domanda: c’è stato qualcuno che ha chiesto alla società Brixen quali fossero le motivazioni per cui “ha manifestato l’intenzione di svolgere la propria attività prevalentemente all’estero“? Perché è stata formulata tale intenzione?

Questo contenuto è solo per la consultazione!