Prima giornata del torneo femminile alle Olimpiadi, partita Russia-Brasile (24-24).

La gara è stata caratterizzata da un gesto violento involontariamente compiuto dalla futura giocatrice del Metz, la brasiliana Bruna Da Paula, durante una fase di tiro in porta.

L’ex atleta del Nantes dà un calcio in faccia all’ala sinistra russa facendola crollare a terra.


https://twitter.com/i/status/1419250597539295232

Questo contenuto è solo per la consultazione!