UNGHERIA ORO!

Articolo pubblicato sul sito WEB dell’EHF l’11 luglio 2021.

Finale 1°-2° posto (EURO Under 17 femminile Beach Handball)
Olanda – Ungheria
1-2 (25:20, 14:19, 4:7)

Oggi le ragazze ungheresi hanno combattuto due volte agli “shootout” per vincere l’EURO Under 17 di Beach Handball a Varna.

Dopo aver eliminato la Spagna in semifinale agli “shootout” all’inizio della giornata, le ungheresi si sono assicurate l’ottavo titolo femminile juniores della loro nazione con una vittoria ai rigori sull’Olanda in finale.

Il primo set è degli olandesi, con una serie di belle parate del portiere Veerie Meerstad. Questi interventi hanno permesso all’Olanda di vincere il primo set 25:20.

L’Ungheria ha iniziato il secondo set in testa e, dopo aver ottenuto un sostanzioso vantaggio grazie all’ottimo portiere, Dorina Bartok, ha mantenuto un vantaggio di cinque punti per arrivare quindi agli “shootout”.

Davanti a una folla numerosa sul campo centrale, gli ungheresi hanno preso l’iniziativa dopo che gli olandesi hanno sbagliato due rigori di fila. Con la possibilità di vincere il titolo, un tiro sbagliato del portiere ungherese ha dato all’Olanda un’ancora di salvezza. Tuttavia, è stato lasciato a Kitti Kreuz trovare il punto di cui gli ungheresi avevano bisogno; dopo il tiro finale, hanno dato il via ai festeggiamenti.

L’Ungheria, seconda classificata al precedente torneo Under 17 di Beach Handball EHF EURO due anni fa, ha festeggiato il ritorno in cima al podio dopo aver vinto il titolo nel 2018, 2015, 2014, 2013, 2012, 2011 e 2008.

Dopo essere arrivata quarta nel 2019, la medaglia d’argento ha rappresentato un miglioramento per la squadra olandese che aveva vinto ogni partita del torneo fino alla finale.

Medaglia di bronzo per le spagnole

La Spagna, la cui fascia d’età under 17 ha vinto la medaglia d’oro all’edizione 2019 in Polonia, è salita ancora una volta sul podio, questa volta assicurandosi il bronzo.

Le spagnole si sono riprese dalla sconfitta agli “shootout” contro l’Ungheria in semifinale superando la Germania e finire al terzo posto grazie al seguente risultato finale: 22:18, 17:16.

Classifica finale femminile

1. Ungheria, 2. Paesi Bassi, 3. Spagna, 4. Germania, 5. Polonia, 6. Francia, 7. Ucraina, 8. Russia, 9. Romania, 10. Bulgaria, 11. Lituania, 12. Svezia, 13. Grecia, 14. Croazia, 15. Slovenia.

Squadra All-Star

Fair Play di squadra: Germania
Miglior portiere: Stina Littorin (Svezia)
Miglior difensore: Andrea Perez Rull (Spagna)
Capocannoniere: Dorottya Zentai (Ungheria) (131 punti)
MVP: Malena Diaz Coppens (Spagna)

Questo contenuto è solo per la consultazione!