STORIE DI SPORT

Articolo pubblicato sul sito WEB “Sportspedia” il 2 luglio 2021


Mostafa Asal (EGY) dopo aver battuto Mohammed ElShorbagy (EGY) nello Squash PSA World Tour Finals, tenutosi in Egitto, rilascia questa dichiarazione: “È una leggenda, è il mio numero 1, è un idolo, tutto. Anche se questa vittoria è qualcosa di speciale per me, adesso non posso festeggiare contro di lui. Da quando avevo 10 anni, andavo con i miei amici e facevo il tifo per lui ad ogni torneo … Lui [ElShorbagy] mi ha detto di festeggiare come voglio, che è il mio momento. Sono venuto qui per divertirmi, davanti ai miei amici, nel mio paese, davanti alla mia città. Giocare a questo torneo è qualcosa di incredibile per me e giocare contro il numero 1 del mondo, il numero 2, il numero 3 del mondo, il numero 5 del mondo è un sogno che diventa realtà”.

Dopo la partita, il ventenne ha quindi mostrato tutto il suo rispetto per la leggenda dello Squash per cui è cresciuto tifando.

Questo contenuto è solo per la consultazione!