DELO EHF CHAMPIONS LEAGUE 2021/22: LE SQUADRE

Articolo pubblicato sul sito WEB dell’EHF il 29 giugno 2021

La griglia di partenza delle squadre per la DELO EHF Champions League 2021/22 è stata determinata poiché il Comitato Esecutivo EHF ha confermato tutte le squadre che partiranno nella prossima edizione della competizione più importante d’Europa.

I 16 partecipanti inizieranno in una fase a gironi con due gironi da otto e le giornate di gioco rimarranno da programmare per i fine settimana come in passato.

Accanto alle campionesse in carica, Vipers Kristiansand, altri cinque ex detentrici del trofeo – Györi Audi ETO KC, Buducnost BEMAX, HC Podravka Vegeta, CSM Bucuresti e RK Krim Mercator – parteciperanno alla 29a edizione della competizione, quando la fase a gironi inizierà l’11 e il 12 settembre.

Dieci squadre (HC Podravka Vegeta, Odense Handbold, FTC-Rail Cargo Hungaria, Györi Audi ETO KC, Brest Bretagne Handball, BV Borussia 09 Dortmund, Buducnost BEMAX, Vipers Kristiansand, CSM Bucuresti e CSKA) hanno conseguito il diritto a partecipare, in base alla classifica delle federazioni nazionali in quanto squadre iscritte come campioni nazionali, come anche un secondo classificato nel proprio paese (HUN). I membri del Comitato Esecutivo hanno approvato tutti, solo il Borussia deve avere dei requisiti aggiuntivi.

Borussia soggetto al pagamento di un deposito

Poiché il club tedesco non ha giocato le partite di spareggio contro il Metz nella stagione precedente, viene richiesto al Dortmund un deposito di un importo di € 140.000 in due rate per coprire eventuali danni finanziari o richieste di rimborso nel caso in cui il club non dovesse giocare determinate partite o abbandonare nuovamente la competizione. Nel caso in cui non vengano richiesti pagamenti né dai club avversari né dall’EHF in questa edizione, la caparra verrà restituita al club. L’incasso delle due rate (la prima entro il 13 e la seconda entro il 27 luglio) è condizione necessaria per sostenere la partecipazione del club alla DELO EHF Champions League 2021/22; in caso contrario, il club sostituto (DHK Banik Most) verrà automaticamente a sostituire il Borussia Dortmund. Ciò includerebbe inoltre che quest’ultimo non possa partecipare alla European League.

Sei richieste di aggiornamento approvate

Sulla base della proposta del gruppo di valutazione, l’EXEC ha trattato 10 richieste di “upgrade” dalla EHF European League di secondo livello. Sulla base di un sistema di criteri che comprende diversi temi tra cui sede, TV, spettatori, risultati nelle passate competizioni EHF, gestione del prodotto e digitale, i membri dell’EXEC hanno confermato sei richieste di “upgrade” dei club della EHF European League alla massima serie del continente – Team Esbjerg, Metz Handball, Rostov-Don, RK Krim Mercator, Kastamonu Belediyesi GSK e IK Sävehof.

Le restanti quattro richieste non sono state accolte, tuttavia, l’EXEC ha assegnato il DHK Banik Most come squadra in sostituzione.

Sorteggio fase a gironi

Il sorteggio della fase a gironi si terrà venerdì 2 luglio alle 11:00 CEST a Vienna e sarà trasmesso in diretta su EHFTV, sul canale YouTube Home of Handball e sulla pagina Facebook Home of Handball . Nei prossimi giorni verranno pubblicate le classifiche e la procedura di sorteggio dell’evento.

DELO EHF Champions League 2021/22:

CRO – HC Podravka Vegeta
DEN – Odense Håndbold
DEN – Team Esbjerg
FRA – Brest Bretagne Handball
FRA – Metz Handball
GER – BV Borussia 09 Dortmund *
HUN – FTC-Rail Cargo Hungaria
HUN – Györi AUDI ETO KC
MNE – Buducnost BEMAX
NOR – Vipers Kristians
ROU – CSM Bucuresti
RUS – CSKA
RUS – Rostov-Don
SLO – RK Krim Mercator
SWE – IK Sävehof
TUR – Kastamonu Belediyesi GSK

* deposito richiesto

Squadra sostitutiva:
CZE – DHK Banik Most

Questo contenuto è solo per la consultazione!