AALBORG SOTTO PRESSIONE


Articolo pubblicato sul sito WEB “nordjyske.dk” il 14 giugno 2021

I grandi successi dell’Aalborg Handball in questa stagione potrebbero avere una fine paradossale se la squadra non vincesse il campionato danese.
Già domenica sera la delegazione di Aalborg è tornata a casa dalla Germania. La finale di CL persa contro il Barcellona deve essere rimossa dalla testa il prima possibile, perché ora l’attenzione deve essere spostata da questo evento alla finale del campionato danese. Il BSH attende mercoledì l’Aalborg nella terza e decisiva gara di finale. L’Aalborg deve vincere se vuole giocare la Champions League la prossima stagione.

Il messaggio inviato dal direttore dell’Aalborg, Jan Larsen, è chiaro: non si potrebbe sopportare il fatto che una stagione come questa, la migliore per una squadra di club danese negli ultimi tempi, si possa concludere senza un posto per la prossima Champions League.

  • È il campione danese che si qualifica, e nel secondo turno è il vincitore della “regular season”, il GOG, che può richiedere una “wildcard”. È un peccato, perché quasi sicuramente potremmo ottenere una “wildcard” se non vincessimo il campionato danese, ma non possiamo puntare a questa eventualità, dice Jan Larsen.
    Tuttavia, assicura che l’Aalborg Handball si lascerà alle spalle la delusione per la eventuale sconfitta nella finale di mercoledì nel campionato danese.
  • Giocheremo davanti ai nostri tifosi in una partita decisiva, quindi probabilmente saremo pronti. Se mi avessi detto prima della stagione che avremmo raggiunto la finale di Champions League, non ci avrei creduto, dice Jan Larsen.

L’Aalborg Handball ha mostrato in questa stagione una fantastica capacità di fornire risultati prestigiosi da una partita all’altra. Che fosse in Bielorussia o Ringsted, non importava.

  • Nel complesso, la Final 4 di Colonia è stata un’esperienza fantastica, ma siamo un po’ delusi dal fatto che non abbiamo giocato bene in finale. Dobbiamo anche riconoscere che il Barcellona è la migliore squadra del mondo in questo momento, ed è quello che ci sforziamo di diventare in futuro, dice Jan Larsen.
  • Abbiamo guadagnato un grande rispetto per il nostro progetto attraverso questi risultati. Non c’è più nessuno in Europa che dubiti riguardo al nostro valore, ed è un po’ insolito il fatto di essere a questo livello esaminando il nostro budget; quest’ultimo aumenterà il prossimo anno, quindi possiamo speriamo di essere di nuovo qui – dice Larsen.

Questo contenuto è solo per la consultazione!