IL COMITATO ESECUTIVO EHF SI RIUNISCE A COLONIA


Articolo pubblicato sul sito WEB dell’EHF l’11 giugno 2021
Alla vigilia dell’EHF FINAL4 Men 2021, il Comitato Esecutivo EHF si è riunito a Colonia. È stata la prima riunione a tutti gli effetti del comitato dopo le elezioni al Congresso EHF 2021 ad aprile, dove si era tenuto una breve riunione subito dopo.

La valutazione del congresso 2021 si è svolta con un focus sui temi strutturali già recepiti negli statuti e sulle mozioni che erano state trattate. Per quanto riguarda la divisa dei giocatori di beach handball, mozione presentata dalla Federazione norvegese di pallamano, è stato sottolineato che è già stato stabilito un contatto con la Federazione internazionale di pallamano e sul piano operativo se ne sta occupando la nuova Commissione Beach Handball.

Per la nuova Commissione Competizioni è stata data una relazione sulla parte finale della stagione e sui preparativi per gli eventi estivi. La nuova Commissione Metodi ha riferito sullo stato delle proprie attività. A fine agosto si svolgeranno le prime sessioni di lavoro delle nuove commissioni.

Nomine

Uno degli argomenti principali, tuttavia, è stata la panoramica delle posizioni dell’EHF per il ciclo elettorale 2021-2025 . A seguito della formazione dei nuovi Comitati Nazionali maschili e femminili e del nuovo Consiglio delle Nazioni (con la nomina di Marc Schober – GER – all’EXEC), le uniche cariche rimaste da ricoprire sono i rappresentanti delle parti in causa, i Presidenti degli Handball Board (PHB) e Women’s Handball Board (WHB) dell’EXEC, nonché il secondo vicepresidente del Consiglio della Corte di Arbitrato dell’EHF.

Tutti e tre saranno nominati dal PHB e dal WHB dopo la prossima riunione degli organi in ottobre. Fino ad allora, il presidente del PHB, Gerd Butzeck, e la presidente del WHB, Nodijalem Myaro, mantengono la loro posizione nell’EXEC.

Dopo il ritiro del membro spagnolo per le competizioni femminili nella Commissione Concorsi, l’EXEC ha nominato Liudmila Bodnieva (RUS) a questa posizione. Inoltre, Janka Stasova (SVK) sarà il sostituto incaricato del controllo delle finanze dell’EHF.

La composizione del futuro Professional Handball Board in quanto tale è la seguente: Morten Stig Christensen (DEN) e Mark Schober (GER) rappresentano le squadre nazionali. I club, le leghe e i giocatori nominano due rappresentanti ciascuno dopo le riunioni delle parti interessate a giugno. Predrag Boskovic (MNE) e Stefan Lövgren (SWE) rappresentano l’EXEC nel PHB.

Nel nuovo Consiglio di pallamano femminile , Nodijalem Myaro (FRA) e Leonor Mallozi (POR) rappresentano le squadre nazionali. Per due anni ciascuna, Jelena Eric (SRB) ed Elena Borras (ESP) rispettivamente Monika Listkievicz (POL) e Marta Bon (SLO) sono state nominate dall’EXEC. L’EXEC stesso è rappresentato da Bente Aksnes (NOR) e Francisco Blazquez (ESP).

Rui Coelho (POR) è stato confermato come Initiator of Proceedings; Panos Antoniou (CYP) sarà il suo sostituto, una posizione che è stata istituita nel Congresso EHF 2021. L’ Unità europea antidoping sarà guidata da Hans Holdhaus.

L’EXEC ha nominato – in continuità con il periodo precedente – i membri della Delegazione Finanziaria , Michael Wiederer, Predrag Boskovic, Henrik La Cour e Martin Hausleitner, per l’ EHF Marketing Advisory Board, l’organismo EHF per la commercializzazione delle competizioni di club. Inoltre, è stato concordato che sarà costituita una Fondazione EHF, rappresentata dai membri del Comitato Esecutivo (EXEC) Wiederer, Boskovic, La Cour, Hausleitner e Franjo Bobinac (SLO). Lo scopo di questa fondazione è creare una piattaforma per il networking e per ottenere investimenti nei punti di forza e nello sviluppo della pallamano.

È stato inoltre concordato dall’EXEC che ci dovrebbe essere ancora una volta un comitato tecnico arbitrale (settore arbitrale) come parte della Commissione delle Competizioni per il periodo 2021-2025. L’arbitro membro del CC, Dragan Nachevski (MKD), sarà il presidente, mentre le federazioni membri possono presentare suggerimenti per gli ulteriori cinque membri del Technical Refereeing Committee (TRC) che saranno confermati dal Comitato Esecutivo (EXEC) nella riunione di settembre. I cinque membri avranno compiti distinti come base, arbitri donne, élite, compiti speciali e sviluppo.

A livello di partner esterni, Wiederer, Boskovic e Hausleitner rappresenteranno l’EHF presso l’ Unione Europea/Commissione , i Comitati Olimpici Europei e l’Associazione Europea degli Sport di Squadra. Bente Aksnes e Gabriella Horvath sono i rappresentanti dell’EHF per la European University Sports Association. Bobinac rappresenta gli interessi dell’EHF nel movimento europeo per il fair play; Lövgren nell’International Masters Games Association e Blazquez nell’European Police Sport Union .

È stato inoltre confermato che tutti i membri dell’EXEC sono responsabili della promozione dell’European Handball Master Plan.

Organizzazione

È stato consegnato un report dettagliato dell’attività comprendente le strutture di lavoro negli uffici di EHF e EHF Marketing. Il nuovo EXEC ha dato il via libera al progetto “European Handball House” a seguito di una presentazione dettagliata del piano del progetto e delle relative finanze, con quest’ultima parte di un più ampio aggiornamento sulle finanze della federazione fornito dal vicepresidente delegato alle “Finanze”, Henrik La Cour.

Il Segretario Generale ha presentato un rapporto mensile sulle attività digitali dell’EHF e le rispettive cifre. Al prossimo incontro di settembre dell’EXEC, questo sarà seguito da un punto specifico dell’agenda su come combinare questa parte del Master Plan con gli sforzi delle federazioni nazionali.

Competizioni ed eventi

Mentre la stagione 2020/21 volge al termine, era tempo che l’EXEC riconoscesse il completamento con successo degli eventi europei di pallamano per club. A maggio sono state incoronate le vincitrici delle prime leghe europee EHF, Nantes Atlantique Handball (donne) e SC Magdeburg, nonché della DELO EHF Champions League, Vipers Kristiansand.

In vista della stagione 2021/22, il Comitato Esecutivo (EXEC) ha approvato l’aggiunta di alcuni paragrafi al regolamento delle competizioni per club che specificano le regole per il rinvio delle partite e delineano alcune date di riserva nel calendario delle giornate di gara.

Per quanto riguarda il Beach Handball, è stato evidenziato il successo dell’organizzazione delle finali EBT a Torrox, in Spagna, all’inizio di giugno.

Per le squadre nazionali, l’EXEC è stato informato dell’ultimo stato di preparazione per l’EHF EURO 2022 maschile in Ungheria e Slovacchia, nonché dell’annuncio degli impianti di gioco per l’ EHF EURO 2024 maschile che si è svolto giovedì a Colonia.

Per la partita di apertura della competizione a Düsseldorf, la Federazione tedesca di pallamano sta cercando di battere il record mondiale di numero di tifosi in una partita di pallamano. L’apertura del sipario si svolgerà all’interno dello stadio cittadino da 50.000 posti solitamente utilizzato per ospitare partite di calcio e concerti.

L’EXEC ha anche approvato formalmente le offerte per gli eventi EHF EURO nel 2026 e nel 2028.

Con lo slogan “Scandinavia Connect” Danimarca, Norvegia e Svezia hanno messo i loro nomi nell’urna per tutti e quattro gli eventi, gli EHF EURO maschili nel 2026 e 2028 e gli EHF EURO femminili nel 2026 e 2028.

15 anni dopo aver ospitato l’EHF EURO 2006 maschile, la Svizzera fa un’offerta per l’ EHF EURO maschile nel 2026 e nel 2028. La Russia dice “Possiamo” mentre si candida per l’EHF EURO 2026 femminile. Se la sua offerta avrà successo, sarebbe il prima volta che in Russia si gioca un campionato europeo di pallamano.

Un altro primato sarebbe un EHF EURO nella penisola iberica, poiché Spagna e Portogallo hanno unito le forze per un’offerta per ospitare l’EHF EURO 2028 maschile.

L’incontro si è concluso con la conferma del calendario di gioco per la stagione 2022/23 e una breve panoramica su ciò che verrà, poiché dopo l’EHF FINAL4 2021 si giocheranno diverse competizioni per giovani a luglio e agosto. Il preludio sarà il torneo Trophy che inizierà lunedì e fungerà da torneo di qualificazione al girone retrocessione per le qualificazioni all’EHF EURO 2024 maschile.

La prossima riunione del Comitato Esecutivo EHF si terrà il 24 e 25 settembre in Spagna.

Questo contenuto è solo per la consultazione!