COME LA “NEXT GENERATION” DI ANALISI DEI DATI STA MIGLIORANDO LA PALLAMANO


Articolo pubblicato sul sito WEB della EHF l’11 giugno 2021
È in corso una rivoluzione nel modo in cui viene utilizzata l’analisi dei dati sulla pallamano e, grazie a un team nominato dalla EHF Methods Commission, sta aiutando le federazioni nazionali e la pallamano a migliorare gli standard.

Carmen Manchado, membro della Commissione dei Metodi EHF dell’Università di Alicante, e il suo team hanno creato uno strumento di analisi della pallamano che interpreta i dati grezzi prodotti da Kinexon che prevedono le distanze coperte, le velocità, le accelerazioni, i cambi di direzione, gli impatti e i salti dei giocatori in campo.

In combinazione con la potenza metabolica – una misura della quantità di energia necessaria durante l’attività fisica – viene determinato un profilo del giocatore per ogni posizione di gioco.

L’analisi scientifica è stata già utilizzata in occasione dell’EHF EURO 2020 femminile e maschile. Alla competizione maschile sono state raccolte oltre 7 milioni di osservazioni date dalle 65 partite e, con circa 110.000 punti dati raccolti in ogni partita, circa 5 milioni sono stati raccolti nell’evento legato al Campionato femminile.

Con tutta l’analisi apertamente disponibile per le nazioni concorrenti agli eventi EHF EURO, i dati Kinexon – inizialmente un prodotto utilizzato per intrattenere i fan all’interno delle arene sui social media per evidenziare, ad esempio, il lancio più veloce – vengono ora utilizzati in un modo diverso.

“I dati Kinexon sono stati inizialmente introdotti come informazioni per gli spettatori che guardavano a casa l’altezza di un salto o la velocità di un lancio per farli sentire parte dello spettacolo”, afferma Manchado. “I nostri dati possono essere utilizzati anche per fornire ricerche per saperne di più sullo sport e migliorare le prestazioni dei giocatori.”

“Come allenatore, la prima domanda che ti poni è ‘mi sto preparando bene?’ Con i dati disponibili, che tracciano e mappano il movimento dei giocatori, questo strumento e i dati che registra consentono agli allenatori di saperne di più su come si è comportato un giocatore durante la partita. Può essere utilizzato come strumento per una migliore preparazione e può prevenire il rischio di lesioni.”

“Il motivo per cui cerchiamo di produrre le informazioni provenienti da Kinexon è quello di fornire agli allenatori quanti più dati validi e costruttivi possibili. Riceviamo i dati grezzi, ad esempio la posizione cronologica di un giocatore, e qui ad Alicante usiamo il nostro strumento per trasformarlo in qualcosa che può essere tradotto nella lingua di un allenatore.”

“Puoi vedere modelli e tendenze emergenti e vedere apparire i diversi livelli di prestazioni. Ecco perché pensiamo che sia importante analizzare una competizione per vedere cosa stanno facendo i giocatori in ogni partita. Ci danno così tante informazioni: accelerazione, metri percorsi, velocità del giocatore, velocità di lancio, altezza di salto – e questi sono tutti fattori critici quando si valuta in quale posizione si possono sviluppare le varie abilità.”

“La missione per tutti noi coinvolti nella pallamano è definire lo sviluppo dei giocatori e del gioco che si tradurrà in un prodotto attraente: una partita di qualità elevata.”

“Naturalmente, questo strumento offre agli allenatori l’opportunità di migliorare i livelli di prestazione e allo stesso tempo possiamo migliorare il nostro prodotto. A loro volta, i fan troveranno le partite più spettacolari grazie a questi miglioramenti … Il cerchio si chiude quando più bambini iniziano a giocare a scuola dopo aver visto le esibizioni in televisione”.

Questo contenuto è solo per la consultazione!