XAVI PASCUAL-BARÇA, FINE DI UN’ERA?


Articolo pubblicato sul sito WEB “Mundodeportivo.com” il 10 maggio 2021
Xavi Pascual non continuerà come allenatore di pallamano del Barça la prossima stagione, qualunque cosa accada alle Final Four di Colonia a metà giugno. La società lo ha già comunicato a ‘Pasqui’, con il quale ha raggiunto un accordo economico perché aveva un contratto fino al 2022. In questo contratto, il pluripremiato allenatore del Barça aveva una clausola di rinnovo di due anni se avesse vinto la Champions League, una competizione la cui vittoria manca al Barça da sei anni.

Xavi Pascual ha preso le redini della squadra dopo l’esonero di Manolo Cadenas nel febbraio 2009 e, ad oggi, ha vinto più di 50 titoli con il Barça, mettendo in luce i due titoli di Champions League nel 2011 e nel 2015.

Nei giorni scorsi c’è stata un certo ‘corri corri’ sulla situazione di ‘Pasqui’ che, dopo l’arrivo del nuovo CdA presieduto da Joan Laporta, non ha percepito la fiducia dei nuovi dirigenti; in altre parole, il club non ha voluto continuare a scommettere su di lui. Quindi vittoria o sconfitta a Colonia, Xavi Pascual cesserà di essere l’allenatore di pallamano del Barça alla fine di questa stagione.

Esempio di sfiducia reciproca è stata la partenza di Aron Palmarsson alla fine di questa stagione nonostante il suo rinnovo fosse in programma. L’islandese si è stancato di aspettare il sì definitivo del club del Barcellona, ​​condizionato dal processo elettorale, e ha firmato per la squadra danese dell’Aalborg.

Questo contenuto è solo per la consultazione!