GYŐRI AUDI ETO KC

Dal sito WEB della rivista “HandballFast”

Gabor Danyi non è più l’allenatore capo di Győri, la fortissima squadra ungherese che ha raggiunto la semifinale di Champions League. Il motivo di questa decisione da parte della dirigenza del club, è stata la sconfitta in campionato contro il “Ferencváros”, che potrebbe costare il titolo a Győri.

– Dopo una dolorosa sconfitta, devo chiedere scusa per il gioco della nostra squadra. I tifosi che ci hanno acclamato e seguito costantemente anche nel periodo più difficile della pandemia non se lo sono meritato, in una delle partite più importanti dell’anno. Ovviamente, in qualità di presidente del club, non devo solo svolgere il mio ruolo in tempi di successo, ma anche condividere i fallimenti e trarre conclusioni adeguate. Ci rammarichiamo per la decisione di licenziare oggi l’allenatore Gabor Danny. Ho incaricato Anita Herbits, Attila Kuhn e Zoltan Holanek di preparare la squadra per la partita con “Debrecen”. Abbiamo davvero bisogno di stare insieme adesso. Chiedo ai nostri tifosi di sostenerci nella partita contro il Debrecen e nelle restanti partite di questa stagione. Abbiamo intenzione di difendere i nostri titoli in Ungheria e in Champions League, – ha detto il presidente di Győri.Ricordiamo che Gabor Dani a fine stagione avrebbe comunque lasciato il Győri.

A febbraio, il club ha annunciato il nome del suo successore. Sarà l’ex timoniere del “Rostov-Don” e della nazionale russa, Ambros Martin, che ha firmato un contratto biennale con Győri.

Dal sito WEB della società Győri.

Gabor Danyi non è più l’allenatore del Győri Audi ETO KC. È stato rimosso dal suo incarico dopo la partita contro il Ferencváros. Un altro allenatore sarà incaricato di gestire la squadra nella partita del campionato nazionale contro il Debrecen.Dopo la sconfitta per 31-22 contro il Ferencváros, il destino di Győri Audi ETO KC non è più nelle sue mani nella K&H Women’s Handball League in merito alla lotta per la medaglia d’oro.

Dopo alla sconfitta, la dirigenza di Győri Audi ETO KC ha valutato l’esito della partita e ha sollevato Gabor Danyi dai suoi compiti di capo allenatore a partire dal 7 maggio 2021.”Dimostriamo che possiamo difendere i nostri titoli sia in Coppa d’Ungheria che in Champions League. Insieme, in comune, ce la faremo! Vai all’ETO” ha detto il presidente dr. Csaba Bartha.

La squadra ha compiti seri da svolgere. Restano da giocare cinque partite in campionato, la semifinale di Coppa d’Ungheria contro il Ferencváros, mentre nella “Final Four” di Champions League il Brest Bretagna attende i biancoverdi.Il nostro club ringrazia Gábor Danyi per il lavoro svolto finora e gli auguriamo ogni successo in futuro.

Questo contenuto è solo per la consultazione!