L’islandese Aron Kristjansson riprende la guida della nazionale del Bahrein


Articolo pubblicato sul sito WEB “Ruv.is” il 24 marzo 2021
Aron Kristjánsson è stato nuovamente assunto come allenatore della nazionale di pallamano maschile del Bahrain. Aron aveva portato la squadra del Bahrein alle Olimpiadi per la prima volta, ma dopo che i Giochi erano stati rinviati al 2021, Aron aveva lasciato la squadra l’anno scorso in quanto era stato assunto come allenatore all’Haukur nella prima divisione maschile islandese.
Il Bahrein aveva quindi assunto il tedesco Michael Roth per sostituire Aaron, ma è durato poco. Halldór Jóhann Sigfússon aveva poi preso il controllo della Nazionale del Bahrain e aveva portato la squadra alla Coppa del Mondo in Egitto a gennaio. Halldór non era pronto a continuare con la squadra nonostante l’interesse del Bahrain, in quanto avrebbe dovuto trasferirsi in Bahrain e dimettersi da allenatore del Selfoss nella prima divisione islandese.
Oggi è arrivato l’annuncio dall’associazione di pallamano del Bahrein sui social media che Aron Kristjánsson è stato assunto di nuovo come allenatore della nazionale e che guiderà la squadra nazionale ai Giochi Olimpici di Tokyo questa estate. È quindi chiaro che quattro allenatori islandesi di pallamano avranno una squadra alle Olimpiadi di quest’estate. Oltre ad Aron, Alfreð Gíslason sarà con la squadra maschile tedesca, Dagur Sigurðsson con la squadra maschile giapponese e Þórir Hergeirsson con la squadra femminile norvegese.
In una conversazione con RÚV, Aron ha detto che continuerà ad essere l’allenatore di Haukur. Il suo contratto con il Bahrain durerà fino al campionato asiatico nel gennaio del prossimo anno e gestirà il Bahrain parallelamente al suo lavoro per l’Haukur. “Erano in contatto con me prima del Mondiale, ma poi non abbiamo trovato l’accordo. Quindi mi hanno contattato di nuovo adesso. Sapevano benissimo che non aveva senso contattarmi a meno che non mi fosse stato permesso di restare con gli Hawks. In tal senso sono stato molto chiaro”, ha detto Aron.
“Ovviamente ho portato la squadra alle Olimpiadi ed è bello poterla seguire ora”, ha detto Aron a RÚV. Si aspetta di andare in Bahrain, per la preparazione alle Olimpiadi, subito dopo il torneo di pallamano islandese. Questa sarà la prima Olimpiade di Aaron.
“Ero un giocatore della nazionale islandese nel 2003, quando ci siamo assicurati il ​​nostro posto alle Olimpiadi di Atene nel 2004. Ma poi mi sono infortunato e non ho, quindi, partecipato ai Giochi. Ora ho finalmente l’opportunità di andare alle Olimpiadi”, ha detto Aron, che non è riuscito a portare l’Islanda ai Giochi di Rio 2016 quando era l’allenatore della nazionale negli anni 2012-2016.

Questo contenuto è solo per la consultazione!