Accesso nelle palestre a Bologna

? COMUNICAZIONE IMPORTANTE SU RIAPERTURA PALESTRE

Da lunedì 1 febbraio il Comune consentirà l’accesso nelle palestre di Bologna a tutte le categorie di interesse nazionale (definite dal CONI), quindi anche a quelle che fino ad oggi non potevano accedere. Rimangono escluse le categorie non indicate come di “preminente interesse nazionale”.
L’ordinanza uscirà lunedì stesso e sarà operativa immediatamente.

Prima della riapertura è previsto obbligo di tampone con certificato esito negativo per tutte le persone che hanno il permesso di accedere in palestra (atlete/i – allenat. – dirigenti): per entrare in palestra dal 1 febb. in poi tutti devono avere esito tampone negativo (anche coloro che già si allenavano in questo periodo) e poi c’è obbligo di tampone successivo dopo 15 giorni.
Rimangono valide tutte le regole del protocollo precedente per utilizzare le palestre (regolamento accessi, igienizzazioni, limitazioni a spogliatoi e docce, ecc.).

Queste modalità saranno valide fino al 5 marzo, termine del DPCM attuale.

Data l’attuale situazione sanitaria nel nostro Paese e anche a Bologna, non vi è alternativa all’obbligo di tampone per poter riaprire le quasi 90 palestre della nostra città.
Confido che prevarrà il buon senso, rispetto alle contestazioni e polemiche, nella comprensione di queste misure, tese a tutelare la sicurezza e la salute di atlete/atleti e operatrici/operatori sportivi. Come sempre, soprattutto all’inizio ci potranno essere disagi e ritardi, ma ripartire con lo sport era la priorità che ho cercato sempre di portare avanti e per il momento possiamo farlo solo in questo modo!

Potete informare le famiglie che a questo LINK trovano tutte le informazioni per lo screening gratuito previsto a Bologna, così che possano intanto prenotare (già da oggi) il test rapido gratuito in farmacia:

https://salute.regione.emilia-romagna.it/tutto-sul-coronavirus/test-sierologici-e-tamponi/antigenici-rapidi-farmacia

Questo contenuto è solo per la consultazione!