Governo e CONI: Antonella Bellutti chiede una soluzione rapida

Articolo pubblicato sul sito sportal.it il 25/01/21

Antonella Bellutti chiede una soluzione rapida. “Siamo in una situazione di stallo: Governo e CONI non riescono a trovare un accordo sulle questioni della governance dello Sport italiano, prolungando il clima di grave incertezza per le atlete, gli atleti e tutti quelli che duramente stanno lavorando per preparare i Giochi Olimpici di Tokyo – scrive in una nota -. Ciò provoca, peraltro, un serio danno all’immagine dello Sport italiano che pare abbia ingaggiato una disputa infinita con le forze politiche, senza che opinione pubblica e mondo sportivo ne comprendano realmente il senso. Da candidata alla presidenza del CONI, da ex dirigente sportiva ed ex atleta che alla preparazione per i Giochi Olimpici ha dedicato molti anni della propria vita, chiedo che le parti si incontrino subito e in maniera risolutiva, tenendo conto delle reciproche esigenze

“In questa vicenda, non mi esimo dal dire che la soluzione si debba cercare con una mediazione seria e costruttiva nella quale siano salvaguardate l’autonomia del CONI, la sua dignità di gestione per quanto previsto dalla propria missione e la terzietà del Comitato Olimpico da ideologie politiche e logiche partitiche. Al tempo stesso ritengo però sia ora che il CONI trovi, con sinergia e collaborazione autentica, il modo di convivere con uno Stato cui spetta il compito di scrivere le politiche perché lo Sport sia patrimonio di tutte e tutti. Occorre evitare che l’autonomia dello sport, anziché un valore da difendere nel rispetto dei principi nazionali e sovranazionali, divenga un alibi per continuare a sottrarre il settore – finanziato da denaro pubblico – a criteri ineludibili di legalità, trasparenza e parità di genere. Auspico che si arrivi subito a un accordo, affinché l’interesse collettivo e sociale dello Sport, nel reciproco rispetto tra Istituzioni, conduca verso un risultato positivo e un nuovo corso dello Sport italiano” aggiunge l’ex campionessa.

Questo contenuto è solo per la consultazione!