RIUNIONE DEL CONSIGLIO FEDERALE

Ieri, domenica 27 dicembre 2020, c’è stata una riunione del Consiglio Federale della F.I.G.H..

    Il relativo Comunicato Stampa potete leggerlo qui.

    Al di là di quanto espressamente scritto nel comunicato di cui sopra, ci sono alcuni dati di fatto da considerare.

  1. Le seguenti persone sono state confermate come Responsabili d’Area:
    • sig. Paolo Baresi  – Area 2 (Liguria, Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta);
    • sig. Gianni Cenzi – Area 3 (Veneto, Friuli Venezia Giulia);
    • sig. Marco Tosi Brandi – Area 4 (Emilia Romagna);
    • sig. Fabrizio Quaranta – Area 6 (Abruzzo, Marche);
    • sig. Carlo La Peccerella – Area 7 (Campania, Lazio, Molise);
    • sig. Flavio Bientinesi – Area 8 (Basilicata, Calabria, Puglia);
    • sig. Sandro Pagaria – Area 9 (Sicilia). 
  2. Se il sig. Massimo Taiti ha partecipato alla riunione in quanto Delegato Regionale FIGH Toscana e se l’Umbria è stata rappresentata dal sig. Fabrizio Quaranta in qualità di relativo Delegato Regionale, ufficialmente non è stata presente la figura del Responsabile dell’Area 5 (Toscana, Umbria; esiste ancora questo Responsabile?).
  3. Tra i Responsabili d’Area invitati alla riunione, sembrerebbe che fossero assenti quello dell’Area 1 (Trentino Alto Adige; è confermato il sig. Claudio Zorzi?) e quello dell’Area 10 (Sardegna; è confermato il sig. Antonello Fancellu?).
  4. Per quanto riguarda i campionati di Area, al di là dei protocolli sanitari, almeno apparentemente non sembra che siano stati trattati altri argomenti che rappresentano vere e proprie preoccupazioni per molte società e che hanno già rappresentato la causa di diversi ritiri di squadre dai campionati (il costo dei tamponi, il costo degli esami clinici e dei certificati medici agonistici da presentare dopo il recupero dell’atleta dal COVID 19, la carenza di atleti a causa delle paure dei genitori e dei datori di lavoro, ecc.).
  5. Per quanto riguarda la copertura mediatica riguardante le società operanti sul territorio nazionale, si ricorda che, nel 2017, la FIGH ha implementato un progetto che prevedeva di pubblicare periodicamente sul sito WEB federale un articolo relativo all’attività territoriale rispettivamente del nord, del centro e del sud Italia; era stata dedicata un’apposita sezione sul sito WEB federale; a quanto pare non sembra che il progetto abbia funzionato.
  6. Sono state confermate le particolari attenzioni riservate negli ultimi quattro anni alle attività di alto livello, delle Squadre Nazionali e internazionali; invece, si affacciano in prospettiva futura due nuove tematiche evidentemente trascurate in passato, ma che facevano parte del programma elettorale de “Il Perimetro della Pallamano” nel 2016/17: le Leghe e il “Beach Handball”.
Questo contenuto è solo per la consultazione!