WOMENS’ EHF EURO 2020 DANIMARCA – SPAGNA RIGORE

DANIMARCA – SPAGNA

RIGORE

Oggi parleremo di un rigore assegnato durante la gara Danimarca-Spagna, partita che si è disputata durante la seconda fase dei Campionati Europei femminili che si stanno svolgendo in Danimarca.

          È un esempio interessante di inefficace uso del VAR.

          Analizziamo ciò che è successo realmente e lo riportiamo in sequenza cronologica:

  1. nella sua azione di tiro dall’ala, l’atleta danese n.2, Lærke Nolsøe Pedersen, pesta il piede della giocatrice spagnola n.39, Almudena Rodriguez, che contestualmente effettua un tentativo di difesa;
  2. subito dopo aver subito questo fallo, la Rodriguez colpisce con il gomito la mano di tiro della Nolsøe che, in tal modo, perde la palla;
  3. la giocatrice danese, dopo essere caduta nell’area dei 6m avversaria, zoppica vistosamente;
  4. la giocatrice spagnola segnala, una prima volta, all’arbitro di aver subito un fallo sul suo piede destro;
  5. gli arbitri, le rumene Cristina Nastase e Simona Raluca Stancu, si consultano brevemente tra loro e segnalano di voler effettuare la verifica al VAR;
  6. la giocatrice spagnola indica ad una sua compagna di squadra il tipo di fallo subito;
  7. gli arbitri effettuano il “check” al VAR e, a seguire, comunicano la loro decisione al delegato EHF al tavolo dei cronometristi, la tedesca Jutta Ehrmann-Wolf;
  8. gli arbitri assegnano un rigore contro la Spagna e un’esclusione alla giocatrice spagnola;
  9. prima di uscire dal campo, per la seconda volta, la Rodriguez segnala a uno degli arbitri di aver subito per prima un fallo.

          Fermo restando che, considerata la posizione degli arbitri, l’azione era molto difficile da valutare in diretta, risulta però poco comprensibile il fatto che, a seguito di una verifica al VAR, sia stata fornita una valutazione errata dell’accaduto, nonostante alcuni episodi avvenuti o segnalati subito dopo l’azione; episodi che avrebbero dovuto indurre i direttori di gara a valutare più attentamente l’accaduto.

Stanislao Rubinetti

Questo contenuto è solo per la consultazione!