È LUI O NON È LUI?

Oggi ho partecipato all’Assemblea elettiva del Comitato Regionale Siciliano. 

    Erano presenti la maggioranza delle società, le autorità sportive, i candidati a Consiglieri Regionali, il candidato a Presidente Regionale e il Presidente Federale.

    Prima dell’inizio delle operazioni di voto, naturalmente, l’Assemblea si è aperta con i discorsi di rito. Discorsi ovviamente sempre molto interessanti perché vertevano su quello che lo sport rappresenta, sulle sue potenzialità soprattutto in questo periodo di crisi, su quello che si è fatto nel mandato appena concluso, ecc.. 

Ma la cosa che più di tutti mi ha colpito, è stato apprendere, non da parole sue dirette, che il Presidente Federale si candiderà nuovamente. Tra le persone presenti che hanno preso la parola, c’è chi lo ha indicato chiaramente come candidato (anzi c’è stato anche chi ha fatto la “gaffe” di ritenerlo già come prossimo Presidente, salvo poi correggersi) e chi gli ha augurato buona fortuna per l’imminente tornata elettorale. 

    Come ho detto prima, il Presidente federale non ha affermato nulla in proposito, non ha né confermato nè smentito e ha ringraziato per gli auguri ricevuti. 

    Arrivati a questo punto, quindi, mi chiedo: è lui o non è lui l’altro candidato? Se si, perché non lo ha detto lui direttamente e ufficialmente? Se no, perché non ha smentito quanto altri stavano affermando? Si riuscirà ad avere chiarezza definitivamente su chi siano gli altri candidati e i loro programmi? O si voterà quasi al buio così com’è avvenuto per le elezioni dei delegati in quota tecnici e atleti?

Anna Maria Lattuca