Terzo arbitro

Buongiorno e avanti tutta!

Riportiamo, tradotto in italiano, un articolo pubblicato sulla rivista WEB “Handball Planet”. L’argomento è tanto delicato quanto interessante e ha già innescato reazioni e commenti da parte degli appassionati di pallamano.

IL “TERZO ARBITRO” È SULL’AGENDA DELL’IHF?

Una delle proposte in discussione nella Commissione Arbitri della IHF, è l’inserimento di un terzo arbitro durante le gare.

Sulla pagina personale di un “social network”, il membro della Commissione Beach Handball della EHF, l’ex arbitro greco Gheorghe Bebetzos, ha ricordato la discussione avvenuta, in merito a tale argomento, nel simposio “online” della IHF riguardo alle innovazioni nelle regole della pallamano.

“Il futuro sta arrivando!”.

Le partite di pallamano potrebbero avere tre arbitri in campo invece di due. La velocità nel gioco aumenta come anche il numero di azioni. L’introduzione sperimentale di tre arbitri nel gioco potrebbe aiutare a comprendere quante decisioni errate possono essere eliminate. Tifosi, giocatori, allenatori e delegati vogliono trovare altri modi per migliorare lo sport che amano. A nessuno dispiacerebbe un tale cambiamento se portasse un miglioramento del gioco a favore di tutte le parti in causa. Il fatto è semplice: con più occhi che seguono il gioco, il controllo della gara diventerà più accurato. Un numero molto maggiore di situazioni potenzialmente problematiche, potrebbe essere eliminato alla radice”.