VERBALI DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO FEDERALE – PARTE 1

Buonasera e avanti tutta!

    Il tema della redazione dei verbali delle riunioni del Consiglio Federale risulta essere ancora un argomento alquanto spinoso e, inspiegabilmente, di difficile soluzione. Vi preghiamo di porre la massima attenzione sulle poche righe che seguono e di spendere solo qualche minuto del vostro tempo per comprendere appieno l’attuale situazione.

    Dal verbale della riunione del Consiglio Federale, si riporta testualmente: ”I consiglieri Lattuca e Rubinetti … 

contestano la modalità di verbalizzazione,

nonché la grave irregolarità della metodologia in uso presso la Federazione, avallata in sede di verbalizzazione, di approvare LE DELIBERE CONSILIARI mediante rinvii ad allegati (bozze), che non sono poi soggetti alla pubblicità del caso nel sito federale, per cui non v’è alcuna possibilità ex post di verificare la congruenza fra quanto sarebbe stato approvato e i documenti effettivamente esistenti agli atti della Federazione (cfr. per esempio pag. 7 del verbale della riunione del Consiglio Federale del 25 novembre 2019)

ed ancora chiedono formalmente

  • che i verbali del Consiglio Federale siano redatti contestualmente allo svolgimento dei lavori federali ed approvati a fine seduta 
  • ovvero, se ciò sia ritenuto non praticabile, che i verbali stessi, comunque redatti nella contestualità delle riunioni, siano approvati al termine delle stesse quanto meno in minuta e sottoscritti da tutti i presenti, onde consentire a ciascun partecipante ogni controllo e verifica del caso 
  • e, se anche ciò non fosse possibile, per le medesime ed inalienabili ragioni di trasparenza chiedono che sia acquisita registrazione audiovisiva o solo audio delle riunioni consiliari.

    Il Consiglio Federale, udita la manifestazione di disponibilità rappresentata del Presidente a valutare nello specifico le ipotesi prospettate, respinge comunque all’unanimità le richieste avanzate (non avendo i consiglieri Lattuca e Rubinetti preso parte, per loro espressa dichiarata volontà, alla votazione), ritenendo la modalità di verbalizzazione da sempre utilizzata pienamente rispondente alle esigenze di informazione e di trasparenza.

    Teniamo a precisare che il Presidente Federale, nella circostanza, ha chiesto al Consiglio Federale di votare sulla generica possibilità di modificare le attuali modalità di verbalizzazione e NON sulle dettagliate proposte avanzate dai Consiglieri Lattuca e Rubinetti; ecco il reale motivo per cui i suddetti Consiglieri NON hanno partecipato alla votazione.

    Infine si evidenzia il fatto rilevante che, ad oggi (8 agosto 2020), i verbali delle riunioni dei Consigli Federali del 28 giugno 2020 e del 15 luglio 2020 NON sono stati ancora pubblicati sul sito WEB della F.I.G.H..

Anna Maria Lattuca

Stanislao Rubinetti