Elezioni entro marzo 2021

Le Olimpiadi di Tokyo, come noto, sono state spostate dall’estate 2020 a quella 2021 (incrociamo le dita, come direbbe Spadafora). C’è forte fibrillazione fra le Federazioni sportive italiane che erano già pronte ad andare alle urne (qualcuno aveva anche prenotato la location per questo autunno). Ma una cosa è certa, le regole non sono cambiate. Il 23 aprile scorso James McLeod, direttore delle “relazioni coi Noc e della Solidarietà Olimpica” ha inviato da Losanna una lettera a tutti i Comitati Olimpici Mondiali (Noc) con questo titolo: “Potenziali implicazioni sul ciclo delle elezioni dei Noc” dopo lo spostamento dei Giochi Olimpici.

Secondo quanto raccolto da un articolo di Repubblica le Federazioni non olimpiche, oppure quelle che lo sono ma non si sono qualificate per Tokyo, devono votare entro il 15 marzo 2021.