Sport e Salute, piano straordinario da 70 mln per lo sport italiano

Vito Cozzoli, attuale presidente e Ad di Sport e Salute. ANSA/US +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

Un piano straordinario «per far ripartire lo sport e con lo sport l’Italia»: lo avrebbe annunciato, secondo quanto rivela l’Ansa, alla Giunta del Coni Vito Cozzoli, presidente e ad di Sport e Salute che sta lavorando col governo alle misure eccezionali per superare l’emergenza coronavirus. Cozzoli ha parlato di un «rapporto con Coni e federazioni improntato a confronto, condivisione e leale collaborazione» e ha aggiunto che in attesa della messa a punto del piano straordinario le finalità saranno la tutela degli operatori sportivi, l’erogazione in tempi rapidi – se possibile anche in anticipo – della tranche di 70 milioni di contributi agli organismi sportivi e la tutela di associazione e società dilettantistiche

Leggi tutto l’articolo de “Il Messaggero” cliccando qui